IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C Silver: la rimonta si ferma sul più bello e l’Azimut Vado si blocca a Sarzana risultati

I biancorossi pagano una prima metà di gara giocata in maniera remissiva

Vado Ligure. Finisce al cospetto di Sarzana il filotto di vittorie della Pallacanestro Vado griffata Consulenza Azimut. I biancorossi non riescono a concretizzare una clamorosa rimonta dal 61-41 a 1’40” dal termine del terzo quarto al 67-68 a 2’05” dal termine della gara. Una reazione d’orgoglio di Sarzana ed un paio di canestri sbagliati dai ragazzi del presidente La Rocca consegnano la vittoria ai locali che ringraziano e rimangono in scia alla capolista Spezia.

Pronti via e Sarzana fa la voce grossa con Jonikas che maramaldeggia nel pitturato e si concede anche il lusso di siglare due triple. Vado fa fatica ad imporre una difesa decente al lungo lituano e va al primo riposo con uno svantaggio che viene mitigato da un paio di canestri di Zavaglio.

Il riposo non è buon consigliere per i biancorossi che al rientro sul parquet non ingranano e si salvano solo grazie ad un paio di canestri di Milosevic; ma sono i 46 punti concessi alla fine del secondo quarto che pesano sulla compagine ponentina. Si arriva così stancamente alla fine del terzo quarto con Sarzana che controlla mentre Vado non sembra in grado di impensierire gli spezzini.

Si riparte e sono un paio di canestri di Olowu a dare un minimo di inerzia ai biancorossi, che finalmente alzano il volume della difesa, sporcando le linee di passaggio del gioco di Sarzana. Milosevic imbavaglia Jonikas con una ottima prestazione difensiva e a 7’ dal termine Pelegi con una bomba porta gli ospiti a ridosso (65-55). L’Azimut adesso ci crede e con un appoggio di Cerisola ed un jumper di Olowu arriva a -6 (65-59) a 5’ dalla fine.

Sono 8 punti consecutivi di Zavaglio a sancire l’unico vantaggio della gara della squadra ospite, sul 67-68. Poi solo Sarzana, che vince nel complesso meritatamente. Vado deve fare mea culpa per due quarti troppo remissivi che hanno di fatto compromesso anche la clamorosa rimonta.

Un’altra gara durissima attende i biancorossi: sabato 3 dicembre al geodetico di Vado Ligure arriverà Ospedaletti, forte di tre vittorie consecutive, che condivide con i vadesi la quarta posizione a quota 10. Palla a due alle ore 18,15.

Il tabellino:
Sarzana Basket – Azimut Pallacanestro Vado 78-70
(Parziali: 25-19; 46-32; 65-49)
Sarzana Basket: Casini 13, Bardi 6, Bencaster, Maffei 11, Dell’Innocenti 7, Tesconi 7, Somma, Polverini 2, Jonikas 20, Salazar 13. All. Bertieri, ass. Giannetti.
Pallacanestro Vado: Comelli, Dzigal, Milosevic 15, Pelegi 5, Olowu 13, Vallefuoco 2, Cerisola 7, Canepa 5, Zavaglio 19, Prato 4. All. Dagliano, ass. Costa.
Arbitri: Rezzoagli (Rapallo) e Scorzoni (Savona).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.