IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, 105 mila euro per le strutture socio-educative

Angelo Vaccarezza: "Vicini ai più piccoli"

Regione. E’ stata approvata dalla Giunta regionale la delibera 1073 per destinare 105 mila euro alle strutture socio-educative di sette piccoli Comuni liguri che ospitano minori affidati all’autorità giudiziaria: un atto che va incontro alle esigenze dei sindaci che da tempo attendevano tale provvedimento.

“Questa misura ha una doppia valenza – spiega il presidente del gruppo consiliare Forza Italia in Regione Liguria, Angelo Vaccarezza (nella foto) – oltre ai benefici che avranno le amministrazioni in tema di sostenibilità, c’è la grande attenzione della Regione verso le categorie più fragili. Un valido strumento che permetterà il reinserimento di questi ragazzi, assicurando loro un futuro dignitoso”.

Secondo il testo della delibera, la ripartizione dell’importo è in base alle spese sostenute dai Comuni stessi per gli interventi nel 2015. Le nuove risorse andranno agli enti che hanno già rendicontato le spese sostenute nel 2015 e hanno motivato le criticità di bilancio per fare fronte a tali impegni.

In particolare la ripartizione è così prevista: 28 mila euro saranno destinati al Comune di Soldano per l’assistenza di due minori, 24 mila euro al Comune di Pallare per 3 minori, 18 mila euro al Comune di Orco Feglino per un minore, 11 mila 500 euro al Comune di Vobbia per 2 minori, oltre 7 mila e 600 euro al Comune di Neirone per due minori e poco meno di 6 mila euro al Comune di Perinaldo per un minore.

“Questo importante stanziamento va ad aggiungersi a quello dello scorso agosto dal valore di 800 mila euro destinato ai Comuni sotto i diecimila abitanti capofila del distretto socio-sanitario – conclude Vaccarezza –. Gli impegni dell’ente di cui faccio parte erano chiari sin dall’inizio e, mese dopo mese, vengono tutti mantenuti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.