IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Meteo, sole e clima mite ma il freddo è dietro l’angolo previsioni

Più informazioni su

Liguria. Condizioni atmosferiche stabili e miti interesseranno la nostra regione ancora per la giornata odierna, lunedì 28 novembre. Un raffreddamento della temperatura entrerà in gioco entro la prossima notte.

sole mare inverno

La debole risacca di venti meridionali che sino alla giornata di ieri, su diversi settori della nostra regione aveva reso i cieli nuvolosi, quest’oggi lascia spazio ad un progressivo rinforzo della ventilazione da nord-est, prima di un raffreddamento della temperatura che si farà strada sul nostro Paese a partire dalla prossima notte. La giornata odierna può quindi essere considerata a tutti gli effetti lo spartiacque tra due differenti circolazioni atmosferiche, quella più mite ed umida che ci ha interessati la settimana scorsa con quella assai più fredda attesa nella prima metà della settimana corrente.

Arriva il freddo, anche se la giornata odierna presenta valori termici tutt’altro che gelidi; cosa sta succedendo in queste ore sulla nostra atmosfera?

La risposta è presto detta, spiega Limet: spesso e volentieri le irruzioni d’aria fredda continentale da nord-est come quella attesa dalla prossima notte sul nord Italia, vengono precedute da una fase interlocutoria in cui la ventilazione da nord-est si accompagna ad un temporaneo innalzamento della colonnina di mercurio motivato da quel che in meteorologia viene definito col termine di compressione adiabatica. In questa situazione rientra proprio la giornata odierna, caratterizzata da un’atmosfera limpida e da valori termici che durante le ore pomeridiane torneranno ad essere assai miti, soprattutto lungo la fascia costiera.

Entro la prossima notte la massa d’aria fredda di origine artico-continentale affluirà in modo più deciso sulla nostra regione, a quel punto un calo più netto della temperatura si farà sentire sia nelle zone interne che lungo la fascia costiera, con una riduzione della colonnina di mercurio particolarmente evidente nei valori massimi.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.