IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Concerto di Fine Anno cancellato, ma l’Orchestra Sinfonica di Savona prosegue nelle sue attività

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali l'ha premiata innalzando il contributo

Savona. L’Orchestra Sinfonica di Savona comunica che quest’anno il Concerto di Fine Anno, tradizionalmente organizzato al Teatro Chiabrera il 30 di dicembre di ogni anno, non potrà aver luogo a causa dell’azzeramento del contributo da parte dell’amministrazione comunale per le note vicende di bilancio. Ovviamente è anche cancellato “Roba da grandi”, il concerto di fine anno per i più piccoli del 29 dicembre mattina.

“Il Concerto di Fine Anno, sarebbe stata questa la 19ª edizione, è ben conosciuto, apprezzato e atteso dai savonesi – dicono i portavoce dell’Orchestra Sinfonica -. Con grande dispiacere abbiamo iniziato a comunicare alle molte persone che già stanno chiamando per prenotare che il concerto non avrà luogo”.

“Tutto ciò – proseguono – non potrebbe avvenire in un momento più particolare per l’Orchestra. Da due anni infatti il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, cui l’Orchestra è accreditata dal 2002, ha innalzato il contributo, in controtendenza con i contributi assegnati ad altri enti locali. Dai 36.000 euro del 2014, l’Orchestra è passata ai 63.900 del 2015 e ai 68.373 del 2016, vedendo applicata la massima percentuale possibile d’incremento”.

“Questi finanziamenti sono strettamente correlati al reperimento delle risorse sul territorio – sottolineano -. La drastica riduzione prima e l’azzeramento poi, del contributo comunale unito al dimezzamento del contributo della Fondazione De Mari, hanno costretto l’Orchestra a cercare risorse da altri comuni, a partire dalle Albisole con il grande successo del Voxonus Festival. Nonostante questa grave situazione l’Orchestra sta portando a termine la stagione ‘Hai diritto alla musica!’ (slogan quanto mai appropriato…) tenuta presso l’auditorium dell’Accademia Musicale di Savona e sta cercando di realizzare, il 20 dicembre, l’altro attesissimo appuntamento al Teatro Chiabrera, ‘Giovani Stars’, iniziativa che dal 2007 permette un progetto integrato fra Orchestra, Accademia e scuole primarie del savonese, per realizzare quest’ultimo si sta facendo ricorso alla sensibilità di alcuni sponsors e delle amministrazioni comunali di Celle e Varazze, comuni dai quali provengono molte classi partecipanti al progetto”.

Da segnalare che anche quest’anno si è concretizzata la collaborazione con l’associazione Cresc.i e il reparto di pediatria dell’ospedale San Paolo per realizzare lo spettacolo che si terrà al Teatro Chiabrera il prossimo 21 dicembre per la raccolta fondi da destinare alle attività di sostegno rivolte ai bambini ricoverati nell’ospedale savonese.

“È certo – concludono – che per poter sopravvivere l’Orchestra Sinfonica di Savona dovrà far ricorso a strategie straordinarie attualmente allo studio e poter contare in futuro su contributi pubblici e privati ed un regime di convenzione con l’amministrazione comunale di medio-lungo periodo che, oltre alla parte finanziaria, disciplini la messa a disposizione di spazi e lo svolgimento di attività”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.