IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vendemmia ormai conclusa, Aldo Alberto (Cia): “Sarà un’annata positiva”

Vino di qualità, mentre il settore olivicolo deve fare i conti con la presenza della mosca olearia

Albenga. La vendemmia è praticamente conclusa e ora l’attenzione si sposta in cantina per seguire le fermentazioni, effettuando le analisi del vino, controllando e assaggiando il vino spesso per verificare che non vi siano problemi.

Ma i viticoltori della provincia di Savona possono essere soddisfatti come annuncia Aldo Alberto, presidente regionale della Cia. “Si tema che con l’allerta gialla diramata nelle scorse settimane l’uva da raccogliere poteva essere danneggiata e invece è andata bene. Anzi possiamo dire che dove ha piovuto e non ha provocato danni la pioggia ha lavato l’uva e quindi possiamo ritenere che avremo un’annata positiva. Tra i nostri associati – aggiunge Aldo Alberto –  c’è molto ottimismo dal punto di vista qualitativo”.

Ma altrettanto non si può dire per l’altro settore, quello dell’olivicoltura. La Cia guarda con attenzione e una certa preoccupazione l’andamento delle attività di coltivatori e aziende: “Prosegue la maturazione, ma le condizioni climatiche sono state particolarmente favorevoli all’attività della mosca. Nelle aree in cui è terminata l’efficacia dell’ultimo trattamento è possibile procedere alla raccolta ma – sottolinea Aldo Alberto – possiamo dire che non sarà un’annata col segno più. E’ bene precisare che avremo un olio di buona qualità, altrettanto non si potrà dire per la quantità prodotta”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.