IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Varigotti, continuano le riprese di “Squadra Antimafia”: il set sarà anche al Casinò di Sanremo fotogallery

E dopo Pietra Ligure e Finale Ligure, troupe e cast si sposteranno a Borgio Verezzi e Loano

Finale Ligure. Il maltempo non ferma le riprese di “Squadra Antimafia”, la nuova fiction realizzata da TaoDue che sarà uno spin-off di 5 puntate incentrato su Rosy Abate (interpretata dall’attrice Giulia Michelini), che torna in questa nuova avventura dopo essere uscita di scena nella settima stagione.

Come previsto, oggi la troupe ha effettuato alcune riprese in un blindatissimo set allestito all’interno di un piccolo giardino del borgo finalese, ad una trentina di metri di distanza da “Il Saraceno” a Varigotti.

Le riprese di

Le riprese nella località finalese sono andate avanti per tutta la settimana. Alla produzione è stata riservata piazza del Sole, che ha ospitato i vari mezzi tra produzione e lunghi convogli per le attrezzature di scena: in tutto sono almeno 70 le persone che compongono la troupe impegnata nelle riprese della fiction, che dovrebbe andare in onda tra fine febbraio e inizio del mese di marzo 2017.

Naturalmente la presenza di una produzione a livello nazionale come quella della TaoDue rappresenta un importante veicolo di promozione dei territori savonesi interessati dalle riprese, senza contare l’indotto economico per le località che stanno ospitando la troupe e gli attori (alberghi, ristoranti, etc…).

Le riprese di

E dopo Finale Ligure, troupe e cast si sposteranno a Borgio Verezzi per girare alcune scene in piazza Sant’Agostino, la piazzetta che ogni anno ospita il tradizionale Festival teatrale. La troupe arriverà per la giornata di mercoledì 19 ottobre per girare una delle scene della serie Tv, che è ambientata all’80% proprio in Liguria e nel ponente savonese (le altre ambientazioni sono Roma e la Sicilia), dove sono state scelte location ad hoc legate alla nuova sceneggiatura della fiction, una scelta da tempo studiata e valutata da tutta la produzione, anche con una serie di sopralluoghi.
Infine, nella settimana dal 24 al 28 ottobre la produzione si sposterà a Loano: il programma prevede svariate scene in porto, alla Marina di Loano, ai Cantieri Amico e nello spazio acqueo antistante Loano ma anche nei vicoli del centro storico e per un giorno Palazzo Doria, sede comunale, sarà trasformato in Questura.

La produzione della serie Tv durerà, quindi, per tutto il mese di ottobre: scene interne, sparatorie e azione per una delle fiction maggiormente seguite dal pubblico. E dopo Loano troupe e cast si sposteranno anche nell’imperiese: sono previste, infatti, delle riprese anche all’interno e all’esterno del Casinò di Sanremo e in questi giorni si stanno definendo accordi e aspetti tecnico-logistici legati alla presenza del set e alla produzione della serie Tv.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.