IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E sono tre! Terza vittoria in Serie B2 per le ragazze di Carcare risultati foto

Pallavolo Carcare Acqua Minerale Calizzano a punteggio pieno dopo tre giornate: è il successo di un gruppo che mira a crescere

Carcare. La Pallavolo Carcare Acqua Minerale Calizzano prosegue la propria serie positiva e vince nell’impegno domenicale del 30 ottobre in trasferta per tre set a zero alla Certosa di Pavia contro la giovane avversaria pavese nelle terza giornata del girone A della Serie B2.

Quella di domenica è stata una vittoria portata a termine in poco meno di  un’ora e mezza di gioco, con positivi parziali per il team ospite. Le ragazze di Carcare sono state schierate con la consueta formazione e con la medesima rotazione iniziale: Simona Marchese in palleggio, Daniela Cerrato opposto, Selene Raviolo e Federica Maiolo bande, Silvia Giordani e Chiara Briano al centro, Elisa Torresan libero. Nel secondo set ingresso di Eleonora Calegari, nel parziale conclusivo è entrata una subito efficace Giulia Masi.

Non una partita perfetta delle carcaresi, che sono partite non benissimo all’inizio di ogni set, ma che hanno messo in campo grande grinta e determinazione quando i punti di ogni parziale iniziavano a scottare. Nel primo set fasi di gioco di grande equilibrio, con Simona Marchese in grande spolvero, brava a innescare anche in rigiocata soprattutto le nostre centrali, non marcate nella metà campo avversaria, fino al sofferto 25-23 finale.

Nel secondo parziale le avversarie hanno stretto le scelte in prima linea, il gioco dal centro del Certosa ha iniziato ad ingranare, come la palla alta, con la brava banda Lucrezia Desideri, cresciuta nel vivaio della Yamamay e l’anno scorso in B2 a Monza.

Il break a favore del Carcare ha avuto come protagonista un decisivo turno in battuta di una ottima Daniela Cerrato, che ha scavato il solco, impensierendo la ricezione avversaria, obbligando ad una girandola di cambi la panchina pavese.

Il terzo set è iniziato malissimo per Carcare, sotto 11-5, con il servizio avversario cresciuto e la ricezione valbormidese in crisi. Qui è iniziata la lenta e inesorabile rimonta, che ha visto Carcare ancora sotto, ma solo per 12-16, al secondo time out tecnico; è cresciuta la correlazione muro-difesa, con tantissimi palloni toccati a muro ed Elisa Torresan attentissima, è tornato a ottimi livelli l’attacco su palla alta, con Federica Maiolo in evidenza, il confortante ritorno in campo di Selene Raviolo, fino al break decisivo e al nuovo filotto di punti a favore delle carcaresi per il conclusivo 25-19.

Brave le ragazze, anche se un poco discontinue, a evitare di prolungare pericolosamente l’incontro e a rimanere concentrate e precise anche quando il punteggio stava loro scappando di mano. Dall’altra parte della rete una squadra giovane e magari non potentissima, anche se con buone individualità, specialmente dal centro.

Altra vittoria da tre punti, pesante perché conquistata in trasferta, e terzo centro da tre punti per Carcare in questo avvio di stagione. Sabato prossimo 5 novembre si ritorna al palazzetto di Carcare, con inizio alle ore 21. Avversaria la compagine varesina del Bodio Lomnago, squadra compatta ed equilibrata.

Impegno difficile per la Pallavolo Carcare, che farà di tutto per prolungare questa serie positiva di fronte ai propri tifosi ed aappassionati, che non mancheranno di affollare il Palazzetto Carcarese e a sostenere la squadra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.