IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Task force contro gli abusi edilizi, venti denunciati dalla polizia municipale in Procura

Accertamenti avviati in fase di istruttoria delle pratiche edilizie o durante i sopralluoghi o ancora su segnalazione anche dei vicini di casa

Savona. L’obiettivo è quello di contrastare i fenomeni di abusivismo edilizio sul territorio comunale. Sguinzagliati in giro per la città gli agenti della polizia municipale coordinati dal comandante Igor Aloi.

Un’azione di controllo minuziosa in centro come in periferia che ha già prodotto dei risultati. “Oltre ai sequestri sono stati elevate 39 sanzioni amministrative, ma ci sono 19 casi segnalati alla Procura della Repubblica. In questo caso le irregolarità riscontrate nel corso dei nostri accertamenti hanno avuto rilevanza penale”.

Quali le anomalie principali riscontrate dagli agenti durante i loro sopralluoghi? “Ampliamenti irregolari di superficie, difformità rispetto al progetto presentato e autorizzato dagli uffici comunali e ancora immobili con una destinazione d’uso diversa da quella denunciata sulla carta”, risponde Igor Aloi. E tra i 19 episodi segnalati alla magistratura savonese figurano violazioni alle normative urbanistico edilizie ed ambientali come la realizzazione di solai in cemento armato, piano rialzati con balcone. Tutte opere realizzate in assenza delle necessarie autorizzazioni.

Una verifica di presunto abuso edilizio può avere origine in modo diverso: su impulso dei cittadini (segnalazione di abuso edilizio); derivando da attività di vigilanza del servizio di polizia municipale (segnalazione, rapporto, accertamento) oppure derivando da controlli effettuati in fase di istruttoria delle pratiche edilizie o durante i sopralluoghi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.