IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Squadra speciale minestrina in brodo”: Centazzo presenta il suo libro ad Albenga foto

Appuntamento il 7 ottobre, alle 17, nella biblioteca di Albenga

Più informazioni su

Varazze. Continuano gli appuntamenti per presentare “Squadra speciale minestrina in brodo”, l’ultimo lavoro letterario di Roberto Centazzo. Il libro venerdì 7 ottobre sarà protagonista della rassegna di autori “9 venerdì liguri” in programma nella biblioteca civica “Simonetta Comanedi” di Albenga.

Alle ore 17, nella Sala Conferenze di via Roma 58 (2° piano, con ingresso libero) Mr. Rock, alias Marco Pivari, di Radio Savona Sound presenterà Roberto Centazzo che parlerà dell’irresistibile squadra di poliziotti in pensione.

Stavolta infatti il protagonista della storia non è il giudice Toccalossi, ma ci sono Ferruccio Pammattone, ex sostituto commissario e vice dirigente alla Squadra mobile, poi Eugenio Mignogna, ex sovrintendente alla Scientifica, Luc (e non Luca per un errore dell’impiegato all’anagrafe) Santoro, ex assistente capo all’immigrazione. I loro nomi in codice sono: Maalox, Kukident e Semolino.

Sono tre detective che hanno molte cose in comune: sono amici da una vita, si sono arruolati insieme nel lontano 1975 e sono stati appena congedati per raggiunti limiti d’età. Alla pensione non possono e non vogliono abituarsi. Si annoiano. E così, mentre chiacchierano sul lungomare di Genova, pensano che potrebbero rimettersi subito in azione, per dedicarsi finalmente a tutti quei casi che, per un motivo o per l’altro, non hanno mai potuto affrontare quando erano in servizio.

E’ “La prima operazione della squadra speciale minestrina in brodo” il nuovo libro, scritto in modo brillante e soprattutto coinvolgente dello scrittore-poliziotto savonese Roberto Centazzo ed edito da TEA.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.