IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Spotorno che vorrei”, Bonasera e Rapetti rinunciano all’indennità di consiglieri comunali

"Questa decisione - garantiscono - non diminuirà e non mortificherà in nessun modo il nostro impegno nel ricoprire il ruolo"

Spotorno. I consiglieri comunali di Spotorno Francesco Bonasera e Marco Rapetti, eletti nel gruppo Spotorno Che Vorrei, hanno deciso di rinunciare all’indennità di posizione spettante in qualità di consiglieri comunali e membri di commissione.

“Sono piccole cifre che sostanzialmente non modificano certo le condizioni economiche di bilancio del Comune di Spotorno – spiegano – ma la decisione presa assume un significato politico a favore della collettività rappresentata con l’ampio consenso ottenuto alle scorse elezioni. Consenso che purtroppo non ha consentito al gruppo Spotorno Che Vorrei di amministrare il paese ma ha permesso alla formazione civica di essere il primo gruppo di minoranza con due consiglieri eletti”.

“Questa decisione – garantiscono – non diminuirà e non mortificherà in nessun modo l’impegno che Francesco Bonasera e Marco Rapetti stanno offrendo nel ricoprire il ruolo alla quale sono stati chiamati. Già in campagna elettorale il capolista Bonasera promise che, se fosse stato eletto sindaco, avrebbe devoluto i primi due stipendi uno in beneficenza (ad un’associazione di Spotorno) e l’altro alla Nuova Spotornese Calcio per l’acquisto delle maglie. Quest’ultima promessa fu anche un auspicio di rivedere la mitica Spotornese dare di nuovo calci ad un pallone e rivedere i tanti ragazzi amanti di questo sport giocare nel proprio paese”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.