IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Smau, Rixi visita gli stand liguri: “Successo per le nostre start up d’eccellenza”

"Ora lavoriamo per portare una tappa Smau a Genova"

Più informazioni su

Regione. “Lo Smau è un’incredibile vetrina per le nostre start-up innovative e un’importante occasione per farsi conoscere e stringere possibili rapporti commerciali. Dopo anni di assenza, il nostro assessorato ha finalmente riportato la Liguria allo Smau con le proprie eccellenze dell’innovazione. Grazie al lavoro svolto in questo ultimo anno, abbiamo gettato le basi per un fruttuoso dialogo con gli organizzatori che ci potrà consentire di portare, dal prossimo anno, una tappa tematica dello Smau a Genova.  Pensiamo che la Liguria potrebbe rappresentare un valore aggiunto alla manifestazione e nel contempo un forte stimolo allo sviluppo del contesto innovativo regionale”.

Lo annuncia l’assessore regionale allo sviluppo economico Edoardo Rixi che oggi ha visitato gli stand delle cinque start up liguri presenti alla Fiera di Milano per lo Smau, l’appuntamento fisso, da oltre 50 anni, per il mondo dell’Ict.

“Sul piano dello sviluppo dell’innovazione – spiega l’assessore Rixi – come Regione Liguria abbiamo avviato il processo per l’adesione ai cluster, proposti dal Miur, su energia ed economia del mare. Inoltre, attraverso uno dei nostri poli tecnologici, siamo già presenti al cluster Fabbrica intelligente che potrà consentire alle nostre aziende di usufruire del piano nazionale, che ha una dotazione finanziaria prevista da 13 miliardi di euro”.

Allo Smau, sono cinque le start up scelte dall’organizzazione sulla base delle proposte avanzate da Regione Liguria (presente per la prima volta alla manifestazione) e dei contenuti tecnologici innovativi proposti: “SmartMicroOptics”, vincitrice assoluta di SmartCup Liguria 2015, ha saputo trasformare i cellulare in microscopi grazie all’applicazioni di lenti di ingrandimento intercambiabili sull’obiettivo della telecamera; “Sward”, sul mercato già da quattro anni, elabora sistemi software venendo incontro a qualunque esigenza delle imprese e ora sta lavorando al lancio di un telescopio con l’agenzia spaziale; “Acadermic”, spin off dell’Università di Genova, prepara cosmetici di qualità grazie a principi attivi estratti dai rifiuti agroalimentari; “Smart Track”, vincitrice del premio assoluto SmartCup 2014, ha elaborato un sistema di sensori e app per la guida e localizzazione in tempo reale nei luoghi ampi ma chiusi (per esempio fiere, musei, grandi magazzini) non coperti da Gps; “Gter” elabora sistemi geografici e cartografici per i piccoli comuni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.