IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Savona l’ottava Giornata Assfad con i Crodaioli e Bepi De Marzi

L’autore di “Signore delle Cime” e il suo coro tornano a Savona dopo 30 anni

Savona. Saranno i Crodaioli di Bepi De Marzi, assieme al loro leggendario maestro, i prestigiosi ospiti d’onore dell’ottava giornata dell’Assfad. L’ormai immancabile appuntamento con la grande musica e la solidarietà, promosso dall’Associazione savonese per lo studio e la cura delle malattie del fegato e dell’apparato digerente col patrocinio del Comune di Savona, della Diocesi di Savona-Noli e dell’Asl2, si svolgerà sabato 29 ottobre, alle 20.45, al Teatro Chiabrera di Savona.

L’evento sarà una sorta di “incontro” di tradizioni, uomini, storie musiche tra la nostra terra e la loro, tra la Liguria e basso Piemonte e il Veneto. Ad introdurre il concerto de I Crodaioli presentato dal giornalista Marco Gervino, ci saranno quindi artisti liguri che interpreteranno musiche legate al nostro territorio e alle nostre storie: I Liguriani, Linda Campanella e Matteo Peirone , Eliana Zunino e Giorgio Marrapodi e il Coro Alpino A.n.a. Monte Greppino di Savona.

“Abbiamo il piacere e l’onore di ospitare forse il più celebre coro tradizionale italiano che esegue solo brani originali scritti dal suo fondatore e maestro, Bepi De Marzi, che manca da 30 anni da Savona e dal Chiabrera – spiega Matteo Peirone, presidente Assfad e anima dell’evento – partecipare a un concerto de I Crodaioli è un’esperienza totale: musica e testi meravigliosi, voci perfette e perfettamente armonizzate e acquarelli musicali di rara bellezza e purezza – aggiunge – e poi le presentazioni di De Marzi, vere poesie che ne rivelano la straordinaria ispirazione e il grande cuore. Chi di noi non si è commosso ascoltando brani come Signore delle Cime o Improvviso?”

Alla fine, non mancherà come sempre un’imperdibile “jam-session” con tutti gli artisti sul palco a onorare i Crodaioli e, soprattutto, il lavoro di Assfad. L’associazione si propone per l’occasione di continuare e rafforzare il progetto di “Sconfiggiamo la “Epatite C” : una borsa di studio per aiutare la somministrazione delle cure nel nostro ospedale”. Durante l’ultimo anno e mezzo Assfad è riuscita a raccogliere una cifra ormai quasi sufficiente a finanziare i ¾ del progetto che però potrà essere ultimato proprio grazie alle donazioni della serata del 29 ottobre.

Il biglietto d’ingresso, che servirà solo a coprire le spese vive del concerto, è di 10 euro e la prevendita sarà presso la libreria Ubik e, la sera del 29 ottobre, direttamente presso il Teatro Chiabrera. Al termine della serata ci sarà anche un intervento del sindaco di Savona Ilaria Caprioglio, autrice di numerosi saggi su disturbi alimentari e corretti stili di vita, tema molto caro proprio ad Assfad.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.