IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, stanziati 784 mila euro per le unioni di Comuni

"Vogliamo favorire un maggiore efficientamento dei servizi alla popolazione"

Più informazioni su

Regione. Approvato dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore allo sviluppo dell’entroterra Stefano Mai, lo stanziamento di 784,5 milioni di euro per le Unioni di Comuni.

“Della ripartizione dei fondi – spiega l’assessore Mai – potranno beneficiarne le Unioni costituitesi entro settembre di quest’anno e che abbiano istituito almeno un servizio associato e provveduto all’istituzione di almeno un ufficio unico”.

In Liguria sono 24 le Unioni di Comuni, composte da 115 amministrazioni locali, per un totale di 180 mila abitanti.

“L’obbligatorietà di costituire Unioni di Comuni – spiega l’assessore Mai – non si è rivelata, alla resa dei conti, la panacea a tutti i problemi dei piccoli centri. Il percorso che stiamo portando avanti è di accompagnamento degli amministratori per un maggiore efficientamento dei servizi alla popolazione, specie dell’entroterra. Dopo anni in cui si parla di Unioni o convenzioni, la media delle funzioni associate è di circa due o tre, in primis protezione civile, Aib, polizia municipale e servizi sociali, ma a fronte di undici funzioni reali”.

“L’intenzione – conclude l’assessore Mai – è di continuare a fornire sostegno, anche economico, ai Comuni stanziando, se possibile, anche più di quanto stanziato in precedenza, nelle more delle possibilità nel bilancio regionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.