IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Ilaria Cavo vice presidente del Centro Studi sull’emigrazione italiana

Più informazioni su

Liguria. Ilaria Cavo, assessore alla Formazione, Istruzione, Politiche Giovanili e Culturali di Regione Liguria, è il nuovo vice presidente del Centro Studi Emigrazione Italiana (Cisei). La nomina, proposta dal presidente della Regione Giovanni Toti, è stata approvata all’unanimità dal Consiglio di amministrazione, riunito oggi nella sede della Commenda di Prè, a Genova, e presieduto da Fabio Capocaccia.

“E’ per me un grande onore accettare questo prestigioso incarico – ha affermato l’assessore Cavo -. Si tratta di una sfida importante, alla luce sia dei corposi progetti che il Cisei sta realizzando, con lo sviluppo del lavoro di “matching” per consentire a chi lo desidera di scoprire i nomi dei propri antenati emigrati oltre oceano, sia dell’ormai prossima nascita del Museo Nazionale dell’Emigrazione per cui il Cisei potrà svolgere un importante ruolo di supporto, pur mantenendo la propria ben distinta identità”.

Cisei ha celebrato quest’anno i dieci anni dalla sua fondazione: nel corso di questi anni ha costruito l’Archivio on-line degli emigrati italiani, ricco di oltre 5 milioni di nomi, accessibili gratuitamente sul proprio sito www.ciseionline.it. L’Archivio è attualmente installato presso il museo MEM – Memoria e Migrazioni – che fa parte del MuMA e presso altri musei nazionali. “La presenza dell’assessore Ilaria Cavo nel nostro Consiglio con l’importante carica di vicepresidente – ha dichiarato il Presidente Capocaccia – rappresenta per Cisei un”opportunità unica per stabilire stretti contatti con la Regione e aderire alle linee strategiche regionali, tanto più importanti in relazione ai programmi futuri di realizzazione a Genova del Museo Nazionale dell’Emigrazione. Cisei – ha concluso – sarà a fianco della Regione, del Comune e del MuMA per contribuire a realizzare questo importante progetto”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.