IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rapace abbattuto da una fucilata nel savonese, Rete a Sinistra: “Ecco la deregulation del centrodestra”

Più informazioni su

Liguria. L’abbattimento di un gheppio (specie rara e tutelata) nei boschi del savonese fa suonare l’allarme sugli effetti che potrebbero derivare dalla deregulation normativa della caccia in Liguria, causata dalle nuove riforme varate dal centrodestra. “Oggi non c’è alcuna sorveglianza e nessuna sanzione per questi comportamenti gravissimi. Il fatto avvenuto in Val Bormida è stato scoperto in modo quasi fortuito; chissà quanti altri sfuggono alle maglie, ormai sfilacciatissime, dei controlli – dichiara il consigliere regionale di Rete a Sinistra Gianni Pastorino -. Il centrodestra continua imperterrito a modificare le normative regionali sulla caccia, in barba a tutte le prescrizioni costituzionali. Se poi aggiungiamo il pressoché totale smantellamento della polizia provinciale, il quadro in previsione diventa spaventoso: a nostro giudizio, queste conseguenze offendono lo spirito dei veri cacciatori e non fanno bene alle attività venatorie”.

“Siamo di fronte a una deregulation normativa, che rischia di produrre esiti devastanti per meri scopi elettorali: abbattimento delle specie protette, spari in luoghi e giorni vietati, assurde multe per chi “impedirebbe” l’esercizio venatorio. Ma chi impedisce, invece, che siano uccisi rari animali protetti? – conclude Pastorino -. Il centrodestra impone un giro di vite contro fantomatici “disturbatori”; noi al contrario chiediamo più severità nei confronti di certe pratiche disinvolte, agevolate e rese ancora più pericolose da queste ultime riforme”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.