IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Raffica di controlli dei carabinieri nei locali del savonese: un arresto, tre denunce e sanzioni amministrative

Un centinaio i militari impegnati nelle attività di controllo che hanno riguardato discoteche, pub ed esercizi pubblici

Savona. Raffica di controlli questa notte da parte dei carabinieri del comando provinciale di Savona rivolti ai locali di intrattenimento (discoteche, disco-bar, pub), con l’impiego di circa 100 militari e l’ausilio dei carabinieri del Nas di Genova e di quelli del nucleo carabinieri dell’Ispettorato del lavoro. In tutto sono stati controllati 35 esercizi pubblici in varie località del territorio savonese.

Il bilancio: è stato tratto in arresto A.C., 35enne tunisino, pregiudicato, senza fissa dimora ed irregolare sul territorio nazionale, in esecuzione di provvedimento di custodia cautelare in carcere emesso dal Tribunale di Savona per il reato di stalking, l’uomo è stato rinchiuso presso la casa circondariale di Imperia.

Sono state denunciate tre persone: un 44enne di Albenga, un 41enne marocchino per violazione del divieto di dimora, un 36enne ed un 41enne, entrambi marocchini, in Italia senza fissa dimora, per violazione delle norme in materia di immigrazione.

Inoltre state ritirate nove patenti ad altrettante persone, tra i 20 ed i 52 anni, sorprese alla guida di veicoli in stato di ebbrezza alcolica, sono stati segnalati alla Prefettura di Savona due giovani trovati in possesso di modiche quantità di sostanza stupefacente (hashish e marijuana) ed è stata avanzata proposta di chiusura per motivi di ordine pubblico (art 100 Tulps) nei confronti del Bar Adam di Albenga dove venerdì sera i militari ingauni avevano effettuato un blitz antidroga.

Nell’ambito dei controlli dell’Arma sono state elevate sanzioni amministrative a tre diversi esercizi commerciali di Savona per violazioni in materia sanitaria ed irregolarità previdenziali nei confronti dei dipendenti, per un ammontare complessivo di circa seimila euro. Infine, sono state identificate 300 persone ed elevate 40 contravvenzione per violazioni al codice della strada.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.