IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il progetto “Sauro 100” fa tappa a Savona: al timone della barca vela c’è il nipote di Nazario Sauro foto

Il viaggio prevede di interessare tutte le regioni costiere italiane, in una navigazione lunga due anni e 4000 miglia

Savona. Farà tappa anche a Savona il progetto “Sauro 100 – Un viaggio in barca a vela per 100 porti per 100 anni di storia”, un’iniziativa promossa dall’Ammiraglio Romano Sauro nell’ambito delle commemorazioni organizzate a livello nazionale per ricordare sia il centenario della Prima guerra mondiale sia la ricorrenza dei 100 anni dalla morte dell’eroe nazionale tenente di vascello Nazario Sauro (10 agosto 1916 – 10 agosto 2016).

Il viaggio prevede di interessare tutte le regioni costiere italiane, in una navigazione lunga due anni e 4000 miglia che, partendo da Sanremo il 4 ottobre 2016, interesserà 91 porti italiani, toccando anche 9 porti esteri (Corfù, Durazzo, Cattaro e alcuni porti istriani e dalmati: Lussinpiccolo, Abbazia, Pola, Rovigno, Parenzo e Capodistria, città natale di Sauro). L’obiettivo è quello di raggiungere Trieste il 4 ottobre 2018, in concomitanza con le manifestazioni legate alla 50^ edizione della Barcolana. L’evento itinerante sarà a Savona dal 9 al 13 ottobre e nei giorni precedenti, il 5 e 6 ottobre, sarà ad Andora.

“Per il trasferimento via mare verrebbe usata una imbarcazione a vela del 1983 di 32 piedi – denominata Galiola III – di mia proprietà. L’equipaggio, a esclusione del sottoscritto, cambierà in ogni porto, essendo possibile, per chiunque lo desiderasse, anche studenti, potersi prenotare e imbarcare per qualche tragitto. In ogni porto/città sarebbe mia intenzione organizzare due o più eventi/manifestazioni culturali: incontri con le scolaresche (si valuta di poter incontrare durante il viaggio un numero rilevante di studenti, tra 10 e 15 mila), in cui intratterrò sul tema ‘La Grande Guerra sul mare’ raccontata attraverso la storia del marinaio Nazario Sauro e la presentazione del libro “Nazario Sauro. Storia di un marinaio”, da me scritto con mio figlio Francesco,
di cui ho curato recentemente un’edizione speciale in occasione del centenario della morte di Nazario Sauro (edizione luglio 2016)” spiega l’ammiraglio Romano Sauro, nipote dell’eroe nazionale.

“Il ricavato di tutte le vendite del libro (diritti d’autore) durante il giro d’Italia sarà devoluto ad Associazione/Fondazione Onlus che si occupa di bambini malati di cancro e sostegno alle loro famiglie” spiega il promotore dell’iniziativa che aggiunge: “Tra gli scopi e gli obiettivi principali del progetto – autofinanziato da Romano Sauro – figurano diverse finalità tra cui promuovere il recupero di storie, racconti e luoghi della memoria, che ben si inquadrano nel processo di costruzione dell’identità europea e della nostra storia nazionale”.

Il progetto ha ottenuto il patrocinio della Marina Militare Italiana, della Lega Navale Italiana, dell’Associazione Nazionale Marinai d’Italia e della Società Italiana di Storia dello Sport.

Nel corso della tappa savonese di “Sauro 100” a Savona sono già state programmate la deposizione di una corona in Piazza Mameli e una conferenza in sala Rossa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.