IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primo mese di porta a porta ad Albenga, Teknoservice: “Maggiore criticità è il rispetto del calendario”

"Nei primi 17 giorni abbiamo raccolto 9.460 kg di rifiuto organico, un buon dato che ha permesso di elevare la percentuale di raccolta differenziata al 39,64%"

Più informazioni su

Albenga. “L’avvio del nuovo servizio ha visto come principale criticità la difficoltà dell’utenza a rispettare il nuovo calendario di raccolta, variato rispetto a prima, e ora unico per tutta la città”. Inizia così l’analisi di Antonello Sangiovanni, dirigente di Teknoservice, a quasi un mese dall’avvento del nuovo sistema di raccolta porta a porta dei rifiuti ad Albenga.

Il Sindaco Giorgio Cangiano e l’assessore all’ambiente Mariangelo Vio hanno chiesto a Teknoservice di fornire i primi dati e le informazioni per monitorare il nuovo sistema di raccolta e dall’azienda spiegano: “Proprio questo ha causato l’esposizione dei rifiuti nei giorni sbagliati oppure successivamente al nostro passaggio. Ovviamente il calendario unico in tutta la città, ha comportato la necessità di riprogettare i percorsi di raccolta dei mezzi e questo ha causato alle volte ritardi nei passaggi e/o parziali ‘salti’, prontamente recuperati”.

“In altri casi alcune utenze hanno cambiato la loro modalità di raccolta ovvero, sono passate dal conferimento di prossimità nei cassonetti stradali, al porta a porta e in questo caso, soprattutto nelle frazioni, è capitato qualche disguido dovuto alla non corretta localizzazione. Il calendario unico per tutta la città, si è reso necessario per permettere di avere un servizio, una volta finito l’apprendistato, puntuale e razionale. Non era possibile come abbiamo sentito dire da qualche improvvisato esperto, aggiungere semplicemente la raccolta dell’organico al vecchio calendario dal momento che nella maggior parte delle frazioni, veniva già fatta la raccolta di due rifiuti al giorno e aggiungerne un terzo, voleva dire invadere le strade di rifiuti oltreché dover triplicare i passaggi giornalieri. Impensabile” spiega Sangiovanni.

“Per contro i cittadini sono molto attenti e precisi nel separare il rifiuto organico e sono pochi i casi in cui all’interno dei sacchetti e/o mastelli, abbiamo riscontrato esserci del materiale non conforme, quindi sotto questo aspetto siamo soddisfatti e speriamo che questa attenzione rimanga anche nel futuro. Nei primi 17 giorni abbiamo raccolto 9.460 kg di rifiuto organico, un buon dato che ha permesso di elevare la percentuale di raccolta differenziata al 39,64% ed è verosimile che questo dato entro fine mese, salirà ulteriormente” aggiunge il dirigente di Teknoservice.

“Il servizio verrà nei prossimi giorni esteso a tutta la città, permarranno ancora ‘buchi’ nella copertura dell’intero territorio dovuto all’ultimazione dello studio che insieme al tecnico del comune, abbiamo fatto su quasi tutti i condomini del centro urbano, al fine di trovare la migliore soluzione – aggiunge Sangiovanni -. Per il centro storico invece, verrà svolto un servizio ad hoc che consentirà di avere a parità di efficienza del servizio, il minor impatto visivo. Anche qui il servizio partirà prossimamente”.

“Per il ritiro dei kit necessari alla raccolta dell’organico, è ancora aperto il centro di distribuzione di Via delle Medaglie d’Oro n.49, dalle ore 09.00 alle ore 13.00”,dal lunedì al venerdì, salvo giornata di chiusura per motivi logistici che verrà comunicata”, conclude Sangiovanni.

Da parte sua l’amministrazione comunale segue il rodaggio del nuovo sistema e rinnova l’appello alla cittadinanza ad effettuare la raccolta differenziata conferendo l’organico nei bidoni marroni dell’umido posizionati vicino agli altri contenitori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.