IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il polo sabato e domenica sulla spiaggia di Pietra

Pietra polo beach cup alla sua seconda edizione: competizione e sensibilizzazione per uno sport poco conosciuto nel nostro territorio

Pietra Ligure. Sabato 8 e domenica 9 ottobre il litorale del centro cittadino di Pietra Ligure farà da cornice alla seconda edizione della “Pietra Polo Beach Cup”, un avvincente torneo di polo che vedrà protagonisti otto cavalieri e sedici cavalli in uno spettacolo insolito.

Le squadre si sfideranno in un campo da cento per trenta metri creato appositamente sulla sabbia a due passi dal mare, in un contesto unico e suggestivo che richiama le origini storiche di questa disciplina praticata fin dall’antichità e diffusa in tutto il mondo. Le origini esotiche di questo sport, l’avvicendarsi di cavalli e cavalieri, daranno vita a uno spettacolo coinvolgente per gli appassionati, ma anche e soprattutto per gli spettatori che assistono per la prima volta ad una partita di polo.

Eventi di intrattenimento ed animazione contribuiranno ad arricchire le due giornate del torneo, per un weekend all’insegna dello sport e del divertimento.

“Siamo soddisfatti di essere riusciti ad organizzare la seconda edizione della Polo Beach Cup, anche per il grande successo di pubblico ottenuto lo scorso anno – dichiara Giacomo Negro, consigliere delegato allo sport del Comune di Pietra Ligure – Si tratta senza dubbio di un evento inusuale per la Liguria, lo abbiamo voluto per far conoscere e per valorizzare il nostro mare e le nostre spiagge in un’ottica diversa rispetto al classico binomio spiaggia e ombrellone”.

“Oltre alla gara abbiamo previsto anche eventi collaterali – prosegue Negro – ci saranno animazione e musica e al mattino i più piccini potranno cimentarsi con il “battesimo della sella”. L’obiettivo è quello di realizzare una grande festa dedicata allo sport e al mare”.

Le origini storiche del polo affondano probabilmente le loro radici nell’antico oriente. Pare che già nel 600 a.C. si svolgessero partite di polo in Persia, per poi diffondersi in India, Tibet, Cina, Mongolia. Con la colonizzazione dell’India da parte degli inglesi il polo fu importato in Europa e nel 1869 ebbe luogo il primo incontro di polo in Inghilterra. Pochi anni più tardi fu fondato il primo club inglese e nel 1874 si costituì la federazione: The Hurlingham Polo Association. Da qui lo sport si diffuse in tutta Europa: prima in Germania, Spagna e Francia e all’inizio del Novecento anche in Italia, dove nel 1930 venne fondato il primo polo club a Roma.

Attualmente la patria del polo è l’Argentina, dove è diventato sport nazionale. La federazione argentina può vantare i migliori giocatori del mondo ed i cavalli più adatti a questo sport, i famosi petisos, veloci, agili e scattanti.

Una squadra di polo è composta da quattro giocatori con un ruolo ben preciso, che viene indicato dal numero indicato sulla maglia. Il numero 1 gioca in attacco, il numero 2 è il giocatore di intersezione nonché secondo attaccante, il numero 3 è il regista della squadra e secondo difensore, mentre il numero 4 è il primo difensore. Non c’è portiere.

In Italia si seguono le regole del polo argentino, soprattutto per far si che l’incontro si svolga il più possibile in condizioni di sicurezza, dati gli intrinseci rischi che comporta il contatto stretto tra i cavalli, le brusche manovre e l’utilizzo a distanza  ravvicinata tra i giocatori della stecca. Il controllo è affidato a uno o più arbitri. Si giocano 4 tempi (chucker) da 7 minuti netti.

Programma della manifestazione

 Sabato 8 ottobre

  • dalle 10.00 alle 12.00: Battesimo della sella
  • ore 14.30: Prima semifinale
  • ore 16.00: Seconda semifinale

Domenica 9 ottobre

  • dalle 10.00 alle 12.00: Battesimo della sella
  • ore 14.30: Finale “Coppa Sussidiaria”
  • ore 16.00: Finalissima “Pietra Polo Beach Cup”
  • ore 17.30: Premiazioni

L’evento è organizzato dal Comune di Pietra Ligure con la collaborazione dell’Associazione Sportiva Dilettantistica “Milano Polo Club”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.