IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Picchiatore seriale atteso in un centro a Varazze: sospeso mandato di cattura europeo

Varazze. Dopo essere stato arresto per avere picchiato dei passanti adescati con la scusa di chiedere informazioni, il gip Livio Cristofano gli aveva concesso una pena alternativa al carcere: arresti domiciliari da scontare in affidamento in prova all’interno di una clinica a Varazze.

Secondo il giudice milanese, Nicolas Aitor Orlando Lecumberri, dj spagnolo di 23 anni, avrebbe dovuto raggiungere la Liguria “senza accompagnamento” da parte delle forze dell’ordine, perché’ mancavano quelle “esigenze processuali o di sicurezza previste dalla legge” tali da giustificare un trasferimento sotto scorta.

Ma, lasciato San Vittore, Lecumberri e’ fuggito: ha preso il pullman per Barcellona ed e’ rientrato in Spagna. Un’evasione che ha spinto i magistrati milanesi ha chiedere per lui un mandato di arresto europeo. Richiesta che e’ stata “congelata” anche se non revocata, in attesa del risarcimento alle vittime che potrebbe essere seguita da una richiesta di patteggiamento. Il giovane dal 2 settembre scorso si trova in un ospedale psichiatrico a San Sebastian, in Spagna.

Proprio in virtu’ dei risarcimenti in corso, e anche alla luce di una nuova consulenza psichiatrica disposta dalla Procura, i pm Adriano Scudieri e Cristian Barilli hanno deciso, da quanto si e’ saputo, di ‘congelare’ (non e’ stata revocata) l’istanza di mandato d’arresto europeo che era stata presentata al gip Livio Cristofano. Lecumberri, difeso dall’avvocato Gabriele Minniti, intanto, si sta curando nell’ospedale di San Sebastian dove e’ ricoverato e con i risarcimenti alle vittime potrebbe aprirsi per lui la strada del patteggiamento di una pena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.