IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pedaladonando, obiettivo Lampedusa ormai raggiunto per Sergio e Monica

Due albenganesi in sella ad una bici macinano chilometri e raccolgono fondi per l'accoglienza degli immigrati in Sicilia

Albenga. E’ ormai a portata di mano l’obiettivo di Monica Colombo e Sergio Gallizia che pedalano per Find The Cure e soprattutto per sostenere il progetto “Io sono l’altro” in supporto ai centri d’accoglienza in Liguria e Piemonte.  Sono in Sicilia a meno tre giorni da Lampedusa. Una pedalata eccezionale ricca anche di incontri speciali come racconta Monica in un diario virtuale che appassiona molti albenganesi che stanno seguendo a migliaia di chilometri di distanza l’impresa dei due ciclisti della città delle Torri.

“Succede che a Gela il B&b si chiama Santiago, che Giusy Bagnato, la proprietaria conosce Alto, piccolo paese nel cuneese a noi molto caro, dove io e Sergio Galizia abbiamo trascorso le estati infantili. Succede che a Selinunte soggiorniamo in un b&b dove incontriamo Chiaffredo Gallo e Gisele Ebongue, del Trail degli invincibili, entrambi amici di I run for Find The cure – racconta Monica –  Succede che a San Vito lo Capo incontriamo due ragazzi che, anche loro, pedalano per solidarietà ed hanno percorso pochi mesi fa Torino Berlino in bicicletta”.

Ma c’è anche altro in questa avventura sui pedali per aiutare il prossimo. “Arrivati a destinazione a Terrasini, decidiamo di proseguire ed arrivare a Cinisi alla casa di Peppino Impastato. Dopo 5 minuti che siamo lì, arriva Benedetto, amico di Peppino, sta aspettando una scolaresca, e ci apre il Museo e abbiamo il privilegio di fare un viaggio nella memoria e nel tempo – dice ancora Monica. Succede che a Terrasini, mentre aspettiamo Salvatore del B&b, un signore anziano si ferma, ha piacere di fare quattro chiacchiere, e conosce la nostra Albenga, nel 1956 trascorse il periodo di leva proprio alla Caserma Piave”.  Ma gli incontri e le emozioni per Sergio e Monica non finiscono mai. Si pedala per raggiungere Lampedusa. “Chissà chi incontreremo ancora sulla strada di Pedaladonando?” si domanda Monica già pronta con Sergio per un’altra tappa siciliana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.