IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Pd contro Toti: “Invita a differenziare ma grazie alla sua giunta i liguri pagano tre tasse sui rifiuti”

"I liguri pagano l’Ecotassa, le penalizzazioni dell’Ecotassa e i 25 euro per ogni tonnellata oltre gli obiettivi di riciclaggio imposti”

Regione. “Siamo al paradosso”. Così i consiglieri regionali del Pd Raffaella Paita e Giovanni Lunardon commentano l’invito ai Comuni lanciato dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti stamani alla Scuola di Scienze umanistiche dell’Università di Genova per dare il benvenuto a una tappa della “Carovana etica”.

“Il cittadino che fa bene la raccolta differenziata dei rifiuti a casa sua avrebbe diritto a uno sconto sulla Tari perché rispetto ad altri pesa di meno sulla collettività prendendosi cura del nostro ambiente nel lungo periodo – ha detto Toti – La Regione Liguria ha già iniziato a premiare i comportamenti virtuosi dei Comuni per quanto riguarda lo smaltimento dei rifiuti, chi forma e informa i cittadini va premiato, è un tema molto delicato e costoso, paghiamo di tante centinaia di euro a tonnellata per esportare e bruciare altrove quelli prodotti a Genova”.

“Oggi Toti ha invitato i Comuni a ridurre la Tari per i cittadini che fanno bene la raccolta differenziata – dicono oggi gli esponenti del Pd ligure – dimenticandosi che grazie a un’invenzione dell’assessore Giampedrone i liguri pagano per il conferimento dei rifiuti in discarica la bellezza di tre tributi: l’Ecotassa, le penalizzazioni dell’Ecotassa per chi non consegue gli obiettivi nazionali e i famosi 25 euro per ogni tonnellata eccedente gli obiettivi di riciclaggio imposti dalla sua giunta”.

“Prima di chiedere ai Comuni di fare lo sconto sulla Tari, sarebbe bello che la Regione Liguria desse il buon esempio, eliminando un balzello che serve solo a fare cassa, visto che poi la giunta Toti, per incentivare la raccolta differenziata, impiega la miseria di un milione di euro di risorse proprie.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.