IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Millesimo, gheppio ferito con pallini da caccia: opera di un bracconiere?

Il rapace non sarà più in grado di volare, ma se la caverà

Più informazioni su

Millesimo. Un grave episodio di bracconaggio si è verificato nei boschi di Millesimo dove un gheppio, uccello rapace di medie dimensioni, è stato atterrato da una fucilata.

Il volatile è stato recuperato dai volontari della Protezione Animali savonese: “Le radiografie cui è stato sottoposto hanno rivelato la presenza di un sciame di piccoli pallini da caccia, che hanno polverizzato con microfratture ulna e radio di un’ala, riducendo il fiero volatile ad un invalido a vita, incapace di volare; dopo le prime cure è stato avviato al centro di recupero specializzato di Bernezzo (Cn)” spiegano dall’Enpa.

“Difficile stabilire, per le guardie zoofile volontarie dell’Enpa, che stanno svolgendo accertamenti, se il ferimento sia dovuto ad un bracconiere, per venderne il trofeo impagliato, o ad un cacciatore di fauna migratoria che abbia ‘sbagliato’ bersaglio. Da dieci mesi la Protezione Animali savonese attende che la Regione Liguria onori uno dei suoi precisi obblighi di legge: soccorrere la fauna selvatica ferita o in difficoltà, direttamente o convenzionandosi, per la provincia di Savona, con l’Enpa, unica associazione, privata ed onlus, che svolge questa importante attività con propri mezzi e volontari e che da inizio anno ha recuperato e curato quasi 1.800 soggetti” concludono dall’associazione animalista.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.