IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mense scolastiche, Melis (M5S): “Il panino da casa non è la soluzione”

Liguria. Il MoVimento 5 Stelle Liguria ha portato in Consiglio Regionale la questione “del panino”, la sentenza di Corte di Appello di Torino relativa alla refezione scolastica. Le implicazioni nell’aprire alla distribuzione del pasto domestico sono ampie e la Regione ha recentemente esaminato tutte le potenziali criticità oltre che pianificare un documento di indirizzo per tutti i comuni.

“Si deve tenere presente che una sentenza di corte di appello come quella “del panino” nasce da un problema specifico. Un problema di qualità della mensa di alcune scuole a Torino che ha lecitamente preoccupato i genitori: è stato avviato questo percorso ma non aveva in origine l’obiettivo che ora si sta prefigurando” afferma Andrea Melis, consigliere regionale del M5S.

“L’approccio dev’essere inverso: puntare a migliorare il servizio mensa, ampliare l’offerta del servizio nel rispetto di abitudini religiose, alimentari e intolleranze oltre che promuovere diete più equilibrate e prodotti del territorio”.

“Assumere che la mensa non va bene e passare al pasto da casa è una resa su tutti i fronti. Anzi, un assist ai Comuni spesso in difficoltà economiche per pensare di ridurre o eliminare il servizio mensa nelle scuole come oggi lo conosciamo”.

“Secondo la sentenza, rimane comunque a carico dei Dirigenti Scolastici la responsabilità della scelta organizzativa e, quindi ,se autorizzare o meno il pasto domestico. Attendiamo gli sviluppi ma la preoccupazione sull’educazione alimentare dei nostri figli è forte: una volta nelle scuole la cucina era come quella “di casa”, ora di casa ci sarà il panino?” conclude Melis.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.