IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il maltempo ferma gli uccelli migratori, volatili morti per il forte vento

Provincia. Il maltempo di ieri, soprattutto il forte vento, ha creato morte e non poche difficoltà alla fauna selvatica in riviera. I volontari della Protezione Animali hanno soccorso numerosi volatili feriti ed atterrati, tra cui balestrucci, passeracei e gabbiani; e ne hanno trovato anche numerosi già morti, tra cui gabbiani a Bergeggi, colombi nei paesi e gazze sul lungomare di Vado Ligure.

Il fenomeno più curioso è stata la presenza di grandi gruppi di balestrucci e rondoni che hanno occupato tetti e terrazzi a Savona, soprattutto in via dello Sperone, e gli edifici vicino alle spiagge tra Noli e Finale ligure. Gli animali, con i loro sviluppati sensi, hanno percepito che il mare era interessato dalla tempesta ed hanno così preferito sostare sulla costa in attesa di un miglioramento, approfittandone per riposarsi e cercare cibo, soprattutto insetti; poi in serata, con l’attenuazione delle condizioni meteorologiche, sono ripartiti.

E così faranno i soggetti in cura presso la Protezione Animali, che verranno liberati al più presto per poter raggiungere in tempo (di solito a fine di ottobre) i siti d’arrivo della migrazione, che vanno dalle coste africane del Mediterraneo fino al Sud Africa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.