IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, alla Marina e in piazza Italia le riprese della fiction “Rosy Abate” fotogallery

Continuano le riprese dello spin-off di “Squadra Antimafia” incentrato sul personaggio interpretato dall'attrice Giulia Michelini

Loano. Continuano in Riviera le riprese della fiction “Rosy Abate”, lo spin-off di “Squadra Antimafia” incentrato sul personaggio interpretato dall’attrice Giulia Michelini.

Dopo Varigotti, Verezzi, Pietra, Loano e Savona, domani la troupe ritornerà nella città dei Doria per girare altre scene del telefilm prodotto da TaoDue in collaborazione con Genova Liguria Film Commission. Le location scelte per i ciak sono piazza Italia e il porto nella zona del mercato del pesce. Lo sceneggiato è affidato alla regia di Beniamino Catena.

Tra il 14 e il 15 ottobre alla Marina di Loano era sbarcato il bilico che trasportava le due auto di scena, in tutto e per tutto simili alle vere volanti della Polizia di Stato, e una moto di grossa cilindrata utilizzati durante i “take”.

Sabato scorso, invece, la produzione era nella vecchia darsena di Savona, dove il cast e la troupe di sono recati per realizzare alcune riprese. Nelle immagini di Cinzia Ranieri, scattate intorno a mezzogiorno, era possibile vedere lo staff al lavoro, all’apparenza impegnato nella registrazione di una scena nella quale Giulia Michelini, in abiti eleganti, attraversa il ponte mobile in direzione della nave da crociera. Ovviamente la trama della serie è top secret, ma è facile ipotizzare che, molto probabilmente, Rosy Abate nel corso delle sue avventure si imbarcherà per un viaggio. E lo farà proprio nel porto di Savona.

Durante le pausa, Giulia Michelini e la troupe hanno pranzato al ristorante di “Zio Pesce” di via Baglietto: “Giulia Michelini ci ha stupito con la sua gentilezza e simpatia – raccontano i gestori del locale – Anche i vari componenti dello staff si sono rivelati goliardici e disponibili. Con loro abbiamo stipulato una sorta di ‘convenzione e da quando sono iniziate le riprese e fino a che non saranno terminate abbiamo il piacere di ospitare a pranzo e a cena molti componenti della troupe”.

La fiction è ambientata all’80 per cento proprio in Liguria e nel ponente savonese (le altre ambientazioni sono Roma e la Sicilia), dove sono state scelte location ad hoc legate alla nuova sceneggiatura della fiction, una scelta da tempo studiata e valutata da tutta la produzione, anche con una serie di sopralluoghi.

Come previsto, le riprese andranno avanti fino alla fine del mese e ricreeranno scene di interno, sparatorie e azione, contribuendo così a far conoscere le bellezze del nostro territorio attraverso le avventure di Rosy Abate e della “Squadra Antimafia”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.