IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lite al Nord Nelson di Spotorno, non spinse ragazzo giù dalla passeggiata: il barista Giovanni Allegra prosciolto

L'uomo era finito agli arresti domiciliari, ma aveva sempre negato di essere stato presente al momento della caduta di un 24enne sulla spiaggia sotto il lungomare

Più informazioni su

Spotorno. Nell’agosto del 2012 per un mese e mezzo era rimasto agli arresti domiciliari con la gravissima accusa di aver partecipato all’aggressione culminata con la caduta nel vuoto, da un’altezza di circa 4 metri, di un ragazzo, all’epoca di 24 anni, dalla passeggiata di Spotorno che affaccia sulla spiaggia. Questa mattina il barista Giovanni Allegra è stato però prosciolto da ogni accusa in udienza preliminare davanti al giudice Francesco Meloni.

Allegra, all’epoca barista del Lord Nelson (oggi titolare del bar spotornese), era finito in manette insieme a Manuel Gastaldi, all’epoca il patron del locale, che era accusato di aver spinto il ragazzo, Giulio Gianardi, giù dalla passeggiata al culmine di un acceso diverbio. Secondo gli inquirenti, quella notte, Allegra aveva partecipato alla lite e per questo era stato accusato di concorso in lesioni pluriaggravate insieme a Gastaldi (che per questa vicenda aveva patteggiato).

Giovanni Allegra, che era assistito dall’avvocato Alessandro Ceccon, si era sempre difeso da ogni accusa negando di essere stato presente al momento della caduta di Gianardi (che aveva rimediato gravi lesioni ed era rimasto a lungo ricoverato in ospedale). Una versione che avrebbe trovato conferme in alcune testimonianze alla luce delle quali, questa mattina, il gup ha pronunciato una sentenza di non luogo a procedere per “per non aver commesso il fatto” per le lesioni. Il giudice ha anche prosciolto l’imputato da una contestazione di percosse relativa ad un pugno che avrebbe tirato a Gianardi in una discussione avvenuta prima della caduta: nel frattempo la parte offesa ha rimesso la querela e, di conseguenza, l’accusa è caduta.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, quella sera tra Gastaldi, Allegra e il cliente c’era stata una prima discussione durante l’orario di apertura del locale che sembrava essersi conclusa. Invece, al momento di chiudere, tra i tre sarebbe nata una nuova discussione che poi era culminata nella caduta del ragazzo dalla passeggiata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.