IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Linea Fs interrotta da novembre, la Regione garantirà servizi alternativi

Almeno 140 corse con i pullman che si sposteranno a ponente per garantire il trasporto dei pendolari

Andora. E’ iniziato il conto alla rovescia per l’inaugurazione della nuova linea ferrovia tra San Lorenzo al Mare e Andora con lo spostamento a monte e il raddoppio dei binari.

Un’opera attesa da anni ma che comporterà anche disagi. Dal 2 novembre al 10 dicembre è prevista l’interruzione dell’attuale linea ferroviaria del ponente. Ma la Regione Liguria sta cercando di “tamponare” l’emergenza cercando di garantire la mobilità per pendolari e studenti.

A questo proposito lunedì prossimo alle 12.30, nella sala dei Comuni della sede della Provincia di Imperia l’assessore regionale ai Trasporti Gianni Berrino illustrerà il programma dei servizi ferroviari e bus sostitutivi che saranno attivati per garantire la mobilità dei cittadini in occasione dell’interruzione della linea ferroviaria Andora-Alassio, dovuta ai lavori programmati da Rfi. Come già annunciato dalla stessa Regione in un incontro con i pendolari è prevista l’introduzione di almeno 140 corse con i pullman che si sposteranno a ponente. Ma i pendolari chiedono anche il pedaggio gratuito sull’Autofiori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.