IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Liguria corsara in terra di Toscana

Ottime prove dei giovani schermidori finalesi e savonesi a Lucca al Gran Premio Giovanissimi

Sabato e domenica si è disputata a Lucca la prima prova interregionale tra Liguria e Toscana del Gran Premio Giovanissimi con l’aggiunta del Piemonte nelle gare di sciabola.

La Polisportiva del Finale sezione Scherma Leon Pancaldo ritorna con un bottino pieno; bene anche il Circolo Scherma Savona.

Ottimi i risultati per gli under 14 liguri che hanno conquistato 5 vittorie su un totale di 18 gare. Nella categoria Allieve di spada femminile medaglia d’oro per Carola Maccagno (Polisportiva del Finale Leon Pancaldo) che supera in finale Margherita Baratta (Genovascherma), argento, con Ionela Berdianu (Club Scherma Rapallo) bronzo.

Podio tutto ligure nella categoria Allievi di spada maschile, dove si impone Daniele Sirello (Polisportiva del Finale Leon Pancaldo) che supera in finale il compagno di sala Ludovico Curio Galleani, secondo, con Alex Patrone (Circolo Scherma Savona) e Iacopo Ebuli (Circolo Scherma La Spezia) sul gradino più basso del podio al terzo posto.

Belle vittorie anche per Giada Galetti (Club Scherma Voltri) nella sciabola femminile categoria Bambine, per Loris Ragusa (Club Scherma Rapallo) nel fioretto maschile categoria Giovanissimi e per Salvatore Lazzaro (Club Scherma Voltri) nella sciabola maschile categoria Giovanissimi.

Conquistano il secondo posto anche Beatrice Cavaleri Marson (Polisportiva del Finale Leon Pancaldo) nella spada femminile categoria Giovanissime con Giulia Delli Compagni (Cesare Pompilio) al terzo posto e Gaia Moretti (Cesare Pompilio) nella spada femminile categoria Bambine con le compagne di sala Claudia Del Regno e Giorgia Armaleo a completare il podio al terzo posto.

Bronzo infine per Benedetta Madrignani (Circolo Scherma La Spezia) nella gara di fioretto femminile categoria Giovanissime, per Sofia Raggio (Club Scherma Rapallo) nel fioretto femminile categoria Allieve, per Serena Guizzardi (Club Scherma Voltri) nella sciabola femminile categoria Giovanissime e per Gabriele Destefanis (Polisportiva del Finale Leon Pancaldo) nella spada maschile categoria Giovanissimi.

Nella categoria Bambine e Maschietti quarto posto assoluto di Bia Tacchinardi e tredicesimo posto di Dorian Deferro. Nella categoria Ragazzi si sono messi in evidenza Emiliano Ferrari, sesto, Samuele Denicolai, dodicesimo, mentre Lorenzo Nappo si è classificato diciassettesimo, ma al termine della prima prova a gironi si trovava terzo in classifica generale dietro a Daniele Sirello che era secondo. Trentunesimo Alessandro Bo; applausi per Davide Bortolotto che, al rientro dopo un lungo infortunio ad un ginocchio, è salito in pedana con pochissimo allenamento ed ha comunque combattuto perdendo la sua diretta di un solo punto ma riportando nel grande gruppo della Scherma Leon Pancaldo un forte spirito di squadra ed una grande allegria.

“I ragazzi della scherma – dicono i dirigenti finalesi – dedicano le loro vittorie e le ottime prestazione alla loro mascotte Zorro, mancata anticipatamente, cane lupo che accompagnava a tutte le trasferte i ragazzi e li aiutava a scaricare la tensione tra una diretta e l’altra con le sue corse e i suoi baci”.

Il maestro Sergio Nasoni e tutto il suo staff si dicono molto orgogliosi delle prestazioni dei ragazzi: il maestro sta rivivendo le emozioni di quando allenava l’ex campione olimpico Stefano Carozzo.

Nella foto, in piedi da sinistra Denicolai, Maccagno, Sirello, Bo, Galleani; in basso da sinistra Nappo, Ferrari, Bortolotto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.