IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

In Liguria 14 milioni di visitatori, Toti: “Record storico, merito agli operatori del turismo”

Liguria. Turismo da record in Liguria: tra gennaio e settembre le presenze hanno sfiorato quota 14 milioni (numero delle notti trascorse nelle strutture ricettive) con un incremento del 5,21 % rispetto allo stesso periodo del 2015, già molto positivo, mentre i visitatori sono stati circa 4 milioni, 142mila in più rispetto ai primi nove mesi del 2015, con un incremento percentuale del 3,75 %, esponenziale nel mese di settembre (+10,66 % di arrivi e + 6 % presenze con dati non ancora definitivi, destinati a salire ulteriormente).

“Questi dati – afferma il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti – segnano un record storico per la Liguria. Questo è merito non solo della situazione internazionale ma anche, e soprattutto, di coloro che si stanno impegnando al massimo per fare del turismo un volano per il rilancio dell’economia della nostra regione. E’ un’occasione che dobbiamo cogliere tutti insieme fino in fondo, perché turismo non vuol dire solo godersi le vacanze ma vuol dire anche opportunità per i giovani, per chi vuole creare nuove attività economiche e creare occupazione. Su questo – conclude – dobbiamo investire ancora di più per costruire una Liguria accogliente anche per coloro che ci vivono in termini di prospettive di lavoro”.

Risultati positivi nei primi nove mesi dell’anno per quanto riguarda le presenze nelle tre province e nella Città Metropolitana di Genova: prima in classifica La Spezia (+9,6 %), seguita da Genova (+5,49 %), Savona (+4,71 %) e Imperia (+2,7 %). Per quanto riguarda i paesi di origine, al primo posto si confermano i tedeschi in termini di presenze con soggiorni più lunghi (+8,47 %) e i francesi in termini di arrivi (+9,3 % rispetto ai primi nove mesi del 2015).

“I dati sull’estate – commenta l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino – confermano il trend decisamente in crescita intrapreso dal turismo nella nostra regione. Confrontando i dati semestrali di arrivi e presenze emerge quanto la Liguria sia diventata anche concorrenziale rispetto alle mete più rinomate del resto d’Italia. Nonostante, infatti, sia comune il contesto internazionale che più volte è stato individuato come motore della crescita dei flussi di visitatori nella nostra regione, la Liguria ha registrato un +6% di presenze nel primo semestre contro un calo medio nazionale del 2%. Ci confermiamo quindi come una delle mete preferite a livello nazionale sia dagli stranieri sia dagli italiani, in arrivo soprattutto delle regioni confinanti”.

A guardare le regioni di provenienza dei flussi turistici in Liguria, primi in classifica si confermano i lombardi e i piemontesi. Dei 4 milioni di arrivi totali, sono oltre 1 milione i turisti che hanno scelto di soggiornare in strutture ricettive extralberghiere come campeggi, bed & breakfast o case vacanze, con un incremento del 12%.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.