IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Laigueglia apre “Le Malebolge”, il locale che aiuta le persone in difficoltà sociale

Ci lavorano ragazzi diversamente abili, giovani in situazione di marginalità sociale o migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà

Laigueglia. Uno staff composto da ragazzi e ragazze diversamente abili, giovani in situazione di marginalità sociale e migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà e un arredamento realizzato da laboratori di falegnameria e fabbro finalizzati all’integrazione sociale.

Sono queste le caratteristiche principali de “Le Malebolge”, il locale social (il primo nel suo genere) che si trova in via Dante a Laigueglia e verrà inaugurato oggi alle 19.30. L’iniziativa è stata promossa da Jobel, cooperativa sociale che fa parte della folta rete di Confcooperative.

La particolarità di questi locali, come detto, è legata ai lavoratori, che sono ragazzi e ragazze diversamente abili, giovani in situazione di marginalità sociale o migranti in fuga dalla guerra e dalla povertà. Inoltre, la quasi totalità degli arredi del locale (tavoli, sedie, porte, finestre, inferriate) è stata realizzata dai laboratori sociali della cooperativa stessa.

L’attività è gestita da una onlus, che utilizza gli utili di impresa per portare avanti la mission aziendale, cioè l’inserimento lavorativo di persone in difficoltà.

Il nuovo locale è suddiviso in due parti: un’osteria sociale di nome “U Levantin” e un social-music wine-bar che si chiama “La Malebolge”. Quest’ultimo nome prende spunto dal 18^ canto dell’Inferno della “Divina Commedia”: “Luogo è in inferno detto Malebolge, tutto di pietra di color ferrigno, come la cerchia che dintorno il volge” che sembra descrivere perfettamente l’entrata del bar al civico 18 di via Dante Alighieri. Invece il nome “U Levantin” fa rimento al levante della liguria, infatti la cucina è ispirata alle specialità tipiche del ponente ligure.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.