IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Infrastrutture, dalla Regione, 1,2 milioni ai comuni liguri dal programma Pico

E’ previsto il finanziamento di circa 30/40 progetti nei settori della riqualificazione urbana, dell’edilizia scolastica, dei parcheggi e della viabilità

Più informazioni su

Regione. Un milione e 275 mila euro a favore dei Comuni liguri attraverso il programma interventi infrastrutturali a favore degli enti locali (ex Pico). Lo ha deciso la Giunta Toti su proposta degli assessori regionali all’Urbanistica Marco Scajola e alle Infrastrutture, Giacomo Giampedrone per andare incontro alle esigenze del territorio.

E’ previsto il finanziamento di circa 30/40 progetti nei settori della riqualificazione urbana, dell’edilizia scolastica, dei parcheggi e della viabilità con contributi fino ad un massimo di 60.000 euro per intervento. I Comuni e le province liguri potranno presentare la domanda a partire da lunedì 10 ottobre e avranno tempo fino al 5 novembre per poter inoltrare richiesta di finanziamento. Le modalità per la presentazione sono pubblicate sul sito di Regione Liguria. Gli interventi ammissibili sono esclusivamente quelli per i quali è stato approvato lo studio di fattibilità tecnico ed economico e che garantiscono un cofinanziamento minimo del 20%. Entro il 25 novembre la Giunta approverà l’elenco dei finanziamenti. Nell’ambito degli interventi per i quali è previsto il finanziamento, la Regione ha individuato, tra le priorità, interventi di messa in sicurezza o ripristino danni per garantire l’agibilità degli edifici.

“Con questo provvedimento – sottolinea l’assessore regionale all’Urbanistica, Marco Scajola – abbiamo voluto dare risposta alle tante richieste provenienti dal territorio e aiutare le piccole comunità a risolvere problemi sui quali avrebbero difficoltà ad intervenire. Visitando le vallate della Liguria ho colto una grande aspettativa soprattutto per il finanziamento di piccoli interventi che spesso consentono di completare una strada o riqualificare una piccola borgata, dimostrando la grande concretezza dei nostri amministratori”.

“Il finanziamento in assestamento di questo importante capitolo di bilancio, fortemente voluto dal Presidente Toti e dalla giunta – dichiara l’assessore alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – non era assolutamente scontato. Un milione e 200mila euro che serviranno per dare più risposte possibili in termini di interventi concreti ai territori, e soprattutto ai comuni più piccoli, che si trovano sempre più sovente a dover fare i conti con continue restrizioni di bilancio e tagli imposti dal governo centrale. Ciò sta a significare la nostra ferrea volontà politica nel voler supportare, in ogni occasione possibile, l’operato dei sindaci e delle amministrazioni comunali a favore dei cittadini.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.