IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Incendio in un deposito di Cairo Montenotte, arriva l’ordinanza di sgombero del sindaco Briano

Deciso per evitare il rischio di propagazione di incendi derivanti da materiali combustibili o infiammabili che sono stati sistemati nello scantinato

Cairo Montenotte. Lo scorso 27 settembre, in uno scatinato di via Indipendenza nella frazione San Giuseppe a Cairo Montenotte, era scoppiato un principio incendio per cause ancora da accertare che aveva richiesto l’intervento dei pompieri per spegnere le fiamme e mettere in sicurezza la situazione. All’interno c’era diverso materiale accatastato.

Ora arriva l’ordinanza del sindaco Fulvio Briano che “invita” l’amministratore dello stabile allo sgombero entro e non oltre venti giorni. In particolare si dovrà provvedere alla rimozione di masserizie e mobilio vario. “Purtroppo – sottolinea il sindaco Briano – non è stato possibile risalire ai singoli proprietari in modo tale da evitare il rischio di propagazione di incendi derivanti da materiali combustibili o infiammabili che sono stati sistemati nello scantinato e che rendono quindi insicuro l’edificio in caso di emergenza. Per questo motivo a salvaguardia e a tutela della pubblica incolumità chiediamo che il deposito venga riportato alle normali condizioni d’uso per impedire il ripetersi in futuro di situazioni di pericolo”.

Una copia dell’ordinanza del sindaco di Cairo è stata inoltrata alla Procura della Repubblica di Savona, al comando provinciale dei vigili del fuoco, al prefetto, al comando stazione dei carabinieri di Cairo, quindi all’Ufficio igiene pubblica dell’Asl 2 del Savonese al comando della polizia municipale che è stato incaricato della vigilanza sull’esecuzione dello stesso provvedimento deciso da Briano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.