IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Erasmus Plus, al liceo Calasanzio di Carcare in visita 9 prof e 4 presidi in arrivo da tutta Europa

La Valbormida ospiterà il gruppo di lavoro che avvierà tutte le iniziative e i progetti di un programma dedicato all’istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport

Più informazioni su

Carcare. Il Liceo Calasanzio di Carcare ancora protagonista nell’ambito degli scambi linguistici. Quest’anno, infatti, saranno l’istituto carcarese e il suo dirigente scolastico, il professor Fulvio Bianchi, ad ospitare il gruppo di lavoro che avvierà tutte le iniziative e i progetti che rientreranno all’interno di Erasmus plus, un programma dell’Unione Europea, dedicato all’istruzione, alla formazione, alla gioventù e allo sport e aperto a tutti i cittadini europei.

A partire da lunedì 16 ottobre fino a venerdì 21, soggiorneranno in Val Bormida ben nove insegnanti e quattro dirigenti scolastici provenienti da Norvegia, Germania, Repubblica Ceca e Polonia che, insieme a un gruppo di docenti del Liceo, inizieranno a predisporre tutte le iniziative e le attività che faranno parte del programma europeo per l’anno 2016 – 2017.

Spiega la referente di Erasmus plus, la professoressa Paola Cuneo: “Dopo essere andati in Germania e in Repubblica Ceca, quest’anno abbiamo noi il piacere di ospitare i nostri colleghi europei per dare il via al lavoro. Nella settimana che ci aspetta, oltre a predisporre le attività, coglieremo l’occasione anche per far conoscere ai nostri ospiti alcune attrattive della Val Bormida, come il museo del Vetro di Altare e Villa Scarzella a Millesimo dove si trovano i reperti di Archè. Poi li porteremo in Piemonte presso il castello di Grinzane Cavour e in visita ad alcune delle più rinomate enoteche di Alba. E non ci faremo mancare neanche qualche momento di svago, grazie alle danze occitane, dirette dall’insegnante Irene Bove, presso i locali della Pro loco di Cosseria che, molto gentilmente, ci offrirà anche la cena che gusteremo insieme alle ottime tire del cairese Luciano Miglietti”.

Nel prossimo mese di marzo, sarà poi la volta degli studenti che, questa volta in Polonia, per una settimana vivranno il loro momento di confronto con i colleghi europei.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.