IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dalla Regione oltre 10 milioni di euro per la sicurezza del territorio e l’edilizia scolastica

In provincia di Savona ne beneficeranno 38 comuni

Regione. Dieci milioni di euro di risorse da suddividere tra 70 comuni liguri e da destinare a interventi di difesa del suolo, contro il rischio idrogeologico, interventi di messa in sicurezza e di edilizia scolastica. Sono quelli stanziati dalla giunta regionale guidata dal governatore Giovanni Toti.

“La settimana che va dal 27 settembre al 4 ottobre è stata un pieno di successi per l’amministrazione regionale ligure – precisa meglio il capogruppo di Forza Italia in Regione Angelo Vaccarezza – Molti i passi avanti in materia di tutela del suolo e di prevenzione. Il primo atto è la delibera di giunta numero 1291 relativa all’installazione di circa 100 pluviometri per monitorare le zone a rischio idrogeologico della nostra regione 38 dei quali in comuni della provincia di Savona: Arnasco, Balestrino, Bardineto, Bergeggi, Boissano, Borghetto Santo Spirito, Borgio Verezzi, Bormida, Carcare, Casanova Lerrone, Castelbianco, Cengio, Ceriale, Cosseria, Dego, Erli, Garlenda, Giusenice, Giusvalla, Millesimo, Mioglia, Nasino, Noli, Orco Feglino, Ortovero, Pallare, Piana Crixia, Plodio, Pontinvrea, Rialto, Spotorno, Stellanello, Tovo San Giacomo, Vado Ligure, Vendone, Vezzi Porzio, Villanova d’Albenga, Zuccarello”.

“Subito dopo è stata approvata la delibera numero 873 sulla variazione del patto di stabilità che ha liberato 10 milioni di euro di risorse a favore di 70 comuni di cui 18 nella nostra provincia, enti che potranno utilizzare le risorse ‘liberate’ per coprire spese relative a difesa del suolo, rischio idrogeologico, messa in sicurezza ed edilizia scolastica”.

I Comuni che beneficeranno dei fondi sono Andora (700 mila euro), Balestrino (18 mila euro), Boissano (47 mila euro), Cairo Montenotte (60 mila euro), Calizzano (36 mila euro), Laigueglia (164 mila euro), Magliolo (400 mila euro), Mioglia (30 mila euro), Murialdo (135 mila euro), Plodio (100 mila euro), Sassello (13 mila euro), Savona (248 mila euro), Tovo San Giacomo (32 mila euro), Urbe (41 mila euro), Vado Ligure (225 mila euro), Varazze (121 mila euro), Vezzi Portio (100 mila euro) e Zuccarello (20 mila euro).

“L’ultimo (ma non ultimo) atto è il documento che distribuisce risorse per 471 mila euro a 29 comuni del territorio per la pulizia degli alvei dei fiumi. A beneficiare dello stanziamento saranno i comuni di Albenga (16.543,21 euro), Albisola Superiore (16.543,21 euro), Andora (16.543,21euro), Altare (5.558,52 euro), Bergeggi (8.850,62 euro), Boissano (8.205,43 euro), Bormida (16.543,21 euro), Cairo Montenotte (5.802,53 euro), Calice Ligure (9.925,93 euro), Calizzano (6.617,28 euro), Cengio (16.543,21 euro), Celle Ligure (11.580,25 euro), Finale Ligure (16.543,21 euro), Giustenice (16.543,21 euro), Massimino (16.543,21 euro), Murialdo (16.543,21 euro), Noli (7.368,97 euro), Orco Feglino (16.543,21 euro), Pietra Ligure (14.950,93 euro), Plodio (16.543,21 euro), Roccavignale (16.543,21 euro), Savona (16.543,21 euro), Toirano (16.543,21 euro), Tovo San Giacomo (16.543,21 euro), Vado Ligure (7.816,67 euro), Varazze (16.543,21 euro), Vezzi Portio (16.543,21 euro), Villanova (5.514,69 euro) e Zuccarello (16.543,21 euro).

“Molto è stato fatto. Moltissimo stiamo facendo. Ringrazio di cuore Giacomo Giampedrone, assessore preparato, competente e molto attento alle esigenze del territorio: questo risultato ne è la prova. Non parole. Molti fatti”, conclude Vaccarezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.