IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consegnato il primo Avanti Evo di Piaggio, Balestra: “Segnale importante per il futuro dell’azienda” fotogallery

"Siamo affezionati alla Piaggio e siamo affezionati ai ragazzi che ci lavorano dentro”

Villanova d’Albenga. “Oggi è certamente una bella giornata, una di quelle in cui è facile essere ottimisti. Mi auguro che alla fine istituzioni e azienda trovino le giuste quadre per poter lavorare e andare avanti”. Così il sindaco di Villanova d’Albenga Pietro Balestra nel giorno in cui la Piaggio Aerospace ha consegnato il primo velivolo Avanti Evo interamente prodotto nel nuovo stabilimento villanovese. Il velivolo è stato consegnato al gruppo Al Saif, che ne ha già ordinato un altro.

Due segnali che fanno ben sperare per il futuro dell’azienda, su cui però continuano ad esserci nuvole tutt’altro che rassicuranti: la vertenza relativa alla Piaggio, infatti, è tutt’altro che chiusa e non più tardi di qualche giorno fa lo stesso Balestra e il suo collega di Finale Ligure Ugo Frascherelli avevano richiesto la convocazione del tavolo di monitoraggio e del collegio di vigilanza previsto dall’accordo di programma per “richiamare all’ordine” i vertici dell’azienda, che secondo istituzioni e sindacati, avrebbe proceduto con il licenziamento di 132 dipendenti in aperta violazione di quanto stabilito dai patti.

La consegna avvenuta oggi, però, fa ben sperare e aiuta a spazzare via un po’ di quelle nuvole grige che aleggiano su Piaggio: “Quanto avvenuto questa mattina è un segnale importante – spiega Balestra – Anche dai piccoli segnali si sviluppano conseguenze importanti. Penso che tutte le parti abbiano unanimità di vedute nel voler valorizzare questo stabilimento e voler rispettare gli accordi. Siamo certi che alla fine questo succederà. Noi lavoreremo perché questo avvenga. Siamo affezionati alla Piaggio, che è un’azienda importante per il nostro territorio, e siamo affezionati ai ragazzi che ci lavorano dentro”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.