IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cena a base di amatriciana per i terremotati: l’iniziativa del Lions Club delle Albisole

Detratte le spese, devolverà la somma ottenuta (più una cifra messa a disposizione dallo stesso Lions Club) alla realizzazione di due progetti nelle località terremotate

Albisola S. Metti una sera a cena per solidarietà. L’iniziativa, che ne segue e ne precede tante altre, è in programma mercoledì 19 ottobre, con inizio alle ore 20 al ristorante La Meridiana di Albisola Capo.

Piatto forte, qui come altrove, l’amatriciana, diventata a suo modo uno dei simboli per portare aiuto ai paesi del Centro Italia devastati dal terremoto del 24 agosto. A organizzare la cena è il Lions Club delle Albisole, che detratte le spese, devolverà la somma ottenuta (più una cifra messa a disposizione dallo stesso Lions Club) alla realizzazione di due progetti nelle località terremotate.

La quota per la serata (oltre all’amatriciana ‘La Meridiana’ proporrà anche un altro piatto) è di 20 euro: iscrizioni (aperte a tutti) entro martedì 18 ottobre direttamente al ristorante (019-484063). E’ stata una scelta dei Lions albisolesi l’aver atteso quasi due mesi prima di dare corso all’iniziativa: si è voluto dare il segno che quanto è accaduto ad Amatrice e nei paesi vicini, più che una risposta immediata dettata dall’emozione, richiede un impegno prolungato nel tempo, soprattutto dopo che sulla tragedia si sono, in qualche modo, spenti i riflettori.

Come già fatto in passato, sono direttamente i Lions italiani a decidere gli interventi: i due progetti da realizzare sono già stati individuati, uno nel Lazio, l’altro nelle Marche. Il distretto 108 Ia3, di cui Albisola fa parte, ha già raccolto circa 40 mila euro. A livello nazionale i Lions, per concretizzarli, metteranno anche a disposizione soci che operano da professionisti nei campi in cui è necessario l’intervento.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.