IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare vince la prima in casa: grande inizio in B2 risultati fotogallery

Acqua minerale di Calizzano Carcare vince nella seconda giornata di Serie B2: debutto casalingo premiato da un importante 3-1 contro Busto Arsizio

Carcare. Spettacolo a Carcare per il match di Serie B2 di pallavolo femminile; una Acqua minerale di Calizzano sfavillante si aggiudica l’esordio casalingo di categoria nella seconda giornata assoluta del girone di andata e batte per 3-1 le giovani e promettenti giocatrici della Yamamay di Busto Arsizio, con i parziali di 25-16, 25-20, 19-25, 25-23 in un’ora e quaranta minuti di gioco in un Palazzetto gremito.

Carcare in campo con la consueta formazione e con la medesima rotazione iniziale, un match da giganti per le ragazze biancorosse: Simona Marchese in palleggio, Daniela Cerrato opposto, Selene Raviolo e Federica Maiolo bande, Silvia Giordani e Chiara Briano al centro, Elisa Torresan libero. Nel terzo set in seconda linea è entrata Eleonora Calegari, nel quarto esordio assoluto in Serie B del capitano Daniela Viglietti.

Primi due set perfetti, con pochissimi errori per Carcare, una battuta efficace, una grande regìa, difese, coperture, muri, attacchi.

Le Farfalle Bustocche sono un sestetto giovane e potente, ma con una perfetta correlazione muro-difesa, le valbormidesi hanno contenuto il gioco avversario e prolungato gli scambi, mettendo in difficoltà le immediate soluzioni di attacco nella altra metà campo.

Nel terzo set le lombarde hanno provvidenzialmente sostituito il proprio palleggio: il gioco nella metà campo lombarda è così fluito in modo decisamente più efficace, a partire dalla battuta, che ha procurato loro sette dei primi undici punti del parziale, con la ricezione di Carcare in difficoltà.

Il quarto set era iniziato nello stesso solco, ma questa volta lo stesso fondamentale del servizio della Yamamay, sempre forzato, ha procurato diversi errori, che hanno consentito all’Acqua minerale di Calizzano di rimanere a galla nel punteggio, con la ricezione e la difesa tornate a buoni livelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.