IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Blocco nella consegna dei rifiuti ingombranti, caos a Savona: discarica abusiva al cimitero

Il M5S Stelle denuncia la situazione nella raccolta rifiuti: "Impensabile una cosa del genere"

Savona. Nuovo capitolo nello scontro in atto tra Ata spa e la Fg Riciclaggi, che sta avendo pensanti conseguenze sulla raccolta dei rifiuti nella città della Torretta. La prova questa mattina, sabato, giornata adibita alla consegna presso l’area attrezzata (all’interno di Ata ma di Fg Riciclaggi) dei rifiuti ingombranti e materiali elettrici e ferrosi da parte dei privati.

I cittadini savonesi si sono trovati davanti una brutta sorpresa, con la Fg Riciclaggi (che ha deciso di ridurre il servizio per i mancati incassi da Ata) che ha di fatto bloccato la consegna dei rifiuti: a questo punto, considerata la situazione di caos e confusione, Ata ha cercato di correre ai ripari, con due mezzi per accogliere gli ingombranti e cercare di smaltirli, ma inutilmente, tanto che la conseguenza è stata la formazione di una vera e propria discarica abusiva nel cimitero di Zinola, con mobili, materassi e altro ancora lasciati a cielo aperto e per di più proprio davanti ai loculi.

Solitamente i rifiuti vengono consegnati ad Ata che a sua volta vengono presi da Fg Riciclaggi e da lì ai consorzi di filiera, ma con lo scontro in atto tra le due aziende ecco il patatrac, con l’impossibilità a smaltire correttamente i rifiuti.

discarica cimitero zinola

Molte le segnalazioni dei cittadini arrivate alla polizia municipale che ha si è subito attivata per la rimozione dei rifiuti e la pulizia dell’area. E sul caso di oggi torna all’attacco anche il M5S savonese, che ha già annunciato una interpellanza sulla situazione tra Ata e Fg Riciclaggi: “Un episodio increscioso e paradossale che dimostra le nostre preoccupazioni. Non capiamo come sia accaduta una cosa del genere, con l’azienda che era a conoscenza del boicottaggio della Fg Riciclaggi. O una mala gestione del problema, come denunciamo, oppure qualcos’altro…”.

“Auspichiamo che la nostra interpellanza possa essere inserita nel prossimo Consiglio comunale e che arrivino subito i chiarimenti necessari sulle conseguenze per la raccolta dei rifiuti a Savona. Ata dice che bisogna fare i conti, in realtà i conti sono già stati fatti ed è Ata che deve saldare la Fg Riciclaggi” conclude il M5S savonese.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.