IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

I bimbi delle elementari di Sant’Ermete rinunciano alla donazione di materiale scolastico: “Mandiamo tutto ai terremotati”

A raccontarlo il presidente della Società Diritti e Doveri di Sant'Ermete che ogni anno aiuta la scuola: "Non si può fare altro che togliersi il cappello ed imparare da loro"

Vado L. I bambini delle scuola elementare Don Milani di Sant’Ermete hanno deciso di rinunciare alla consueta donazione di materiale scolastico per mandarlo ai loro coetanei delle zone terremotate.

A raccontare lo splendido gesto di solidarietà è il presidente della Società Diritti e Doveri di Sant’Ermete, a Vado Ligure, che ogni anno devolvono una quota per il funzionamento della Scuola Elementare Don Milani a Sant’Ermete con il fine di mantenere un centro di aggregazione importante per la comunità.

“Chi sa come è la situazione nelle scuole di tutta Italia può ben immaginare che questo contributo veniva speso in materiale didattico come carta per le stampati, colori, compassi, squadre, matite ma anche per acquisti più importanti come lavagne multimediali o indispensabili come la carta igenica” spiegano dalla Sms.

Il conferimento del materiale avverrà nella festa che si terrà giovedì 6 ottobre, alle ore 15,30, presso la Scuola Don Milani, ma quest’anno la donazione non resterà a Vado perché sarà spedita appunto in una scuola del Centro Italia.

“Quando il Presidente della Società si è presentato per organizzare la consegna, ha trovato tutti i bambini della scuola che hanno espresso la volontà di fare qualcosa per i bimbi loro coetanei che dovranno affrontare il nuovo anno scolastico in un prefabbricato. I bambini rinunceranno a prendere il materiale per devolverlo ad una scuola di terremotati. E di fronte ad una scelta del genere non si può fare altro che togliersi il cappello e ricordarsi che dai bambini c’è sempre da imparare” aggiunge il presidente della Sms di Vado.

“Un altro piccolo gesto che si aggiunge alla corsa di solidarietà che ha visto la partecipazione di tutta la penisola per inviare aiuti ai territori del Centro Italia. La manifestazione si trasformerà in una festa di solidarietà e verrà portato un ideale saluto ai bambini di Amatrice” concludono dalla Società Diritti e Doveri di Sant’Ermete.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.