IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bilancio da lacrime e sangue per Palazzo Nervi, due mln di euro per strade e scuole

Il presidente Monica Giuliano: "Provincia depauperata di risorse e personale, difficile andare avanti"

Provincia. “E’ stata dura, ancora più dello scorso anno, perché i tagli sono stati importanti e abbiamo avuto una riduzione del personale in quel settore del 50%: c’è stato un grande sforzo da parte dei dipendenti per arrivare alla stesura del bilancio previsionale”. Lo ha detto questa mattina il presidente della Provincia di Savona dopo l’approvazione del documento economico-finanziario di Palazzo Nervi.

consiglio provinciale

Un bilancio composto da due voci principali: un mln di euro sulle strade provinciali e un altro mln di euro per l’edilizia scolastica, con risorse frutto di alienazioni e dismissioni fatte nel corso dell’anno: “Per noi ora è fondamentale agire sull’appalto neve e lavorare agli interventi su alcuni tratti delle strade provinciali, in particolare la manutenzione di alcuni lotti di viabilità”. Gli interventi, in parte finanziati anche con fondi regionali, riguarderanno principalmente il rifacimento degli asfalti in Valbormida (500.000 euro), nel sassellese (495.000) e nel finalese e albenganese (240.000). Altri 150.000 euro sono stati stanziati per il rifacimento delle barriere laterali sulla Sp51 “Bormida di Millesimo”, 350.000 per la sistemazione della frana sulla Sp4 Pietra-Magliolo e 295.000 per la nuova rotatoria di Vispa. Infine altri 200.000 euro verranno impiegati per opere più piccole, come la sistemazione della segnaletica stradale (80.000 euro) o della frana sulla Sp39 Albenga-Campochiesa (60.000 euro).

consiglio provinciale

“Se dovessero essere confermata la riduzione delle risorse la situazione per l’ente provinciale sarebbe impossibile…Non ci siamo inutili in quanto come ente di secondo grado abbiamo funzioni importanti per la collettività, in una Provincia depauperata di soldi e personale” aggiunge ancora il presidente della Provincia.

consiglio provinciale

Nell’ambito del Consiglio provinciale via libera anche alla bozza di convenzione per il trasferimento delle strade provinciali 334, 490 e 582 ad Anas, che ha visto qualche malumore: “Su 800 km trasferiamo ad Anas sol 90 km, cioè un valore ridicolo…E poi c’è la questione dei tempi burocratici, oggi abbiamo approvato solo una bozza di convenzione ma fino al passaggio ufficiale sarà nostra competenza la manutenzione ordinaria e straordinaria” conclude Giuliano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.