IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Balenari, assessore Scajola: “Governo approvi norma a tutela delle nostre imprese”

Più informazioni su

Liguria. Verrà inviata nei prossimi giorni una lettera concordata tra tavolo interregionale del Demanio guidato dall’assessore della Liguria, Marco Scajola e il tavolo interregionale del Turismo coordinato dalla Regione Abruzzo nella quale le Regioni sollecitano il Governo a intervenire sulla vicenda dei balneari attraverso una legge. E’ quanto emerso questa mattina nel corso della riunione del tavolo interregionale del Demanio a Rimini in concomitanza con il convegno nazionale delle Associazioni dei balneari “SUN 2016” che ha visto riuniti Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato.

Da parte di entrambi i fronti è stata richiamata la necessità di sanare la situazione di irregolarità che si è venuta a creare, attraverso una legge che fino ad oggi il Governo non ha messo in atto. “Chiediamo al Governo di intervenire entro la fine dell’anno – ha sottolineato l’assessore Scajola – in modo che si possa iniziare il 2017 con una norma chiara e di tutela per le imprese. Noi come Liguria chiediamo anche che questa norma preveda al suo interno un periodo transitorio di almeno 30 anni”.

L’assessore Scajola ha ribadito la sua posizione sia nella riunione con le regioni che durante il convegno con i balneari. “Con una prorog­a inferiore ai 30 anni – ha detto Scajola – si creerebbe un’ingiustizia per tante famiglie e imprenditori che hanno investito, in un momento delicato, ma anche positivo per il turismo italiano. Oltre al fatto che si assisterebbe ad una confusione giuridica che porterebbe contenziosi e ulteriori problemi per i cittadini”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.