IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arte d’autore a Millesimo: la mostra per Amatrice continua in sede caARTEiv foto

Più informazioni su

Millesimo. Sabato 24 settembre ha avuto luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Millesimo, “aperitivo con l’autore” a cura del pluripremiato trombettista astigiano “Felice Reggio”, giunto nel borgo più bello d’Italia, per la personale di pittura e scultura, dedicata a “Millesimo sotto la neve e omaggio al Tartufo” di Silvano Bardoscia, il quale ci ha regalato emozioni malinconiche ricche di creatività e precisione magistrali e ci ha reso partecipi della sua performance pittorica realizzando dal vivo alcuni preziosi acquarelli dedicati al jazz.

L’appuntamento musicale è stato molto suggestivo, con un bell’omaggio alle colonne sonore internazionali memorabili del mondo del cinema, quali quelle composte dai premi Oscar Ennio Morricone e Nicola Piovani, rievocando anche i film interpretati dall’indimenticabile Alberto Sordi.

La poetessa Simona Bellone ha letto le poesie dedicate alle pitture di Bardoscia e offerto un siparietto ironico del mondo culturale laziale, dedicato al Paese di Amatrice e al piatto dell’Amatriciana, leggendo alcune sue liriche in vernacolo romanesco ed interpretando “Roma nun fa la stupida stasera” con accompagnamento musicale al flicorno di Felice Reggio.

Per il buffet finale, i classici dolcetti rustici “poetine” creati da Simona Bellone per le manifestazioni caARTEiv, per l’occasione avevano la forma di cuore ricordando il paese di Amatrice, come anche le sue miniature del piatto all’amatriciana offerte per la raccolta fondi per i terremotati.

Per l’occasione si è ricomposto un bel rendez-vous culturale, con il musicista Ermanno Veronese che aveva abbellito il vernissage il sabato precedente con la presenza autorevole del sindaco Pietro Pizzorno, il prof. Pino Turba che ha partecipato con la stesura di una preziosa critica artistica, il cantautore Fulvio Semenza (in arte “Nessuna Interferenza”) presente all’inaugurazione il 18/9 della mostra a favore dei terremoti di Amatrice con entusiasmanti omaggi al mondo cantautoriale internazionale e alcuni suoi brani di raffinato spessore armonico ed emotivo tratti dal suo cd “Un po’ più in la”, Simona Bellone pres. caARTEiv sempre presente alla conduzione e coordinazione degli eventi sin dal 2001, anno di fondazione dell’associazione culturale, nonché con l’esposizione di un omaggio in ceramica all’Alta Val Bormida. Seguiranno i video interviste e manifestazioni nel canale youtube caARTEiv Italia: www.youtube.com/user/caarteivitalia

Foto Estemporanea d’autore 24/9 : www.facebook.com/82998095822/photos/?tab=album&album_id=10153882348200823
Foto Inaugurazione “Artisti per Amatrice” 18/9 www.facebook.com/82998095822/photos/?tab=album&album_id=10153860462935823
Foto Vernissage 17/9 www.facebook.com/82998095822/photos/?tab=album&album_id=10153860388195823

Dalla recensione del prof. Pino Turba: “… Silvano Bardoscia, pugliese di nascita e svizzero di adozione, ha saputo, come la sua opera dimostra, con sincerità ed esiti suggestivi, armonizzare nel suo animo la dimensione della solarità mediterranea con quella di un nord percepito profondamente nei suoi toni sfumati e malinconici… L’occhio attento dell’osservatore vedrà così rivivere Millesimo nei muri delle sue vecchie case, nei suoi vicoli e nei suoi angoli, nelle sagome delle sue chiese, nel suo Pontevecchio e nel suo lungofiume, e lo vedrà con quell’emozione stupita da cui l’abitudine o l’affanno della quotidianità lo hanno forse distolto. E la pennellata morbida e discreta che quasi sempre ci restituisce la neve con lei ci regalerà la pacata malinconia del ricordo.”

Dal pensiero dell’artista Simona Bellone: “Com’è rasserenante assaporare colori e tradizioni attraverso i quadri di Silvano Bardoscia. Non è facile trovare un pittore che nella propria libertà stilistica acquisita negli anni, mantenga viva la poesia della fantasia malinconica che affiora ad ogni scorcio di paese, che se pur quotidianamente e banalmente vissuto, assume valori ed echi di straordinarietà. Come l’occhio del turista ammira la bellezza in scatti fotografici di un portone malfermo dal tempo e dall’incuria, anche Bardoscia ha saputo immortalare pennellate leggiadre di fiabesche emozioni millesimesi, che gli stessi cittadini non trovano il tempo di godersi, rapiti da frettolosi richiami lavorativi obbligatori. Sono contenta di aver contribuito a donare spazio ed eco di vetrina d’antiche sensazioni dai brividi invernali, per una mostra che lascerà il segno nel curriculum artistico di uno dei Borghi più Belli d’Italia.”

Presso la sede caARTEiv in p.zza Italia 5, prosegue fino al 6 gennaio 2017, la mostra collettiva per la raccolta fondi per la cittadina di Amatrice (RI) colpita dal terremoto lo scorso agosto, con l’esposizione degli artisti con proprie opere donate per la ricostruzione della storica cittadina: Gianni Pascoli – Franca Moraglio Giugurta – Silvano Bardoscia – Rosanna Ferro – Vito Palazzo – Simona Bellone Artisti per Amatrice – in dettaglio: www.facebook.com/AssociazioneCulturalecaARTEiv/photos/?tab=album&album_id=10153861711505823

E’ ben accetta ogni offerta a tale scopo benefico, per aggiudicarsi le preziose opere donate, uniche ed autografate. La popolazione è invitata a farsi un bel regalo natalizio e a contribuire per la solidarietà ai terremotati. Con l’intero ricavato, verrà effettuato e reso pubblico un bonifico diretto al Comune di Amatrice. Per ogni ulteriore informazione:
Artisti Per Amatrice www.caarteiv.it/ArtistiPerAmatrice.htm o simona.bellone@gmail.com – www.caarteiv.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.