IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Anci Liguria un convegno sugli “Acquisti Verdi nelle pubbliche amministrazioni”

Anci Liguria continua ad accompagnare i Comuni in un percorso reso indispensabile dall’obbligo di inserire criteri ambientali negli appalti pubblici

Più informazioni su

Genova. I risultati del progetto europeo Primes per promuovere il ricorso agli “Acquisti Verdi nelle Pubbliche Amministrazioni” attraverso soluzioni per il risparmio e l’efficienza energetica, ma soprattutto le prospettive in tema di risparmio energetico per gli enti locali liguri, con particolare riferimento ai piccoli Comuni (che in Liguria sono 183 su 235, il 78%).

Di questo si parlerà domani a Genova, nel salone di rappresentanza di Palazzo Tursi, nel corso del convegno “Primes: da un progetto europeo per gli acquisti verdi, energie e risorse per il nostro territorio”, organizzato da Anci Liguria, unico partner italiano del progetto europeo, insieme alla divisione energia di Ire SpA.

Oltre a buone pratiche e casi studio dei 21 Comuni liguri coinvolti nel progetto Primes, al rapporto pubblico privato nella riqualificazione energetica e agli strumenti per il Green Public Procurement (Acquisti Verdi) per l’Energia, saranno approfonditi anche i contenuti del disegno di legge sui Piccoli Comuni, firmato Realacci-Terzoni, che prevede l’inserimento di numerose opportunità in tema di riqualificazione energetica ed energie rinnovabili, a favore dei Comuni con popolazione inferiore ai cinquemila abitanti.

Con questa nuova iniziativa di formazione e informazione, Anci Liguria continua ad accompagnare i Comuni in un percorso reso indispensabile dall’obbligo di inserire criteri ambientali negli appalti pubblici.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.