IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albisola, dalla ceramica ai balli occitani: ritornano i corsi dell’Università “UniAlbisola”

Sono rivolti ai cittadini maggiorenni e articolati in due trimestri: il primo da novembre a gennaio e il secondo da febbraio ad aprile

Più informazioni su

Albisola S. Lunedì 17 ottobre, alle 18, nella biblioteca civica “Manlio Trucco” in corso Ferrari 193 ad Albisola Superiore, saranno presentati i corsi dell’anno accademico 2016-2017 dell’Università “UniAlbisola”. Promossi dall’Amministrazione comunale di Albisola Superiore, i corsi sono rivolti ai cittadini maggiorenni e articolati in due trimestri: il primo da novembre a gennaio e il secondo da febbraio ad aprile.

Diciotto le materie fra le quali “La buona postura”, conversazione inglese, ceramica e informatica. Fra le novità in programma balli occitani, storia del giornalismo, cucito, storia locale e dama con la partecipazione degli alunni della scuola primaria di Albisola Superiore.

Le lezioni si terranno presso l’istituto comprensivo in via alla Massa 7, ad eccezione del corso di ceramica che si terrà presso la Scuola comunale di ceramica. Le iscrizioni dovranno pervenire per il primo trimestre a partire da martedì 18 ottobre e non oltre giovedì 27 ottobre 2016; per il secondo trimestre a partire da lunedì 16 gennaio e non oltre mercoledì 25 gennaio 2017.

La quota di iscrizione a ciascun corso è pari a 15 euro che dovranno essere versati dopo la verifica di ammissione al corso. Commenta l’Assessore alla Cultura e Istruzione Giovanna Rolandi: “Ed eccoci puntuali all’appuntamento da molti atteso con la nostra UniAlbisola. Anche quest’anno siamo riusciti, con il prezioso aiuto dell’insostituibile direttore Rocco Damonte ed il supporto propositivo della Commissione , a rinnovare la nostra proposta mantenendo un buon equilibrio tra la cura dello spirito e del corpo e, perché no, degli animali che ci fanno compagnia. Non manca mai la disponibilità di tanti docenti che mettono al servizio della cittadinanza spontaneamente e gratuitamente la propria elevata preparazione professionale. A tutti loro il mio ringraziamento più sentito. La mia gratitudine anche alla nuova dirigente scolastica, Rosalba Malagamba, che ha voluto rinnovare l’ospitalità nei locali dell’Istituto alla Massa, nella logica condivisa dell’educazione permanente per tutte le generazioni. Buon divertimento e buon lavoro a tutti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.