IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, un convegno sul rapporto tra malattie neurodegenerative ed equazioni differenziali parziali

Secondo gli organizzatori è possibile simulare al computer la circolazione umana grazie alla matematica

Albenga. Giovedì 20 ottobre 2016 alle ore 18.00 presso l’Auditorium San Carlo in via Roma ad Albenga si terrà un convegno dal titolo “Malattie neurodegenerative ed equazioni differenziali parziali: un collegamento inaspettato”.

“Esiste un collegamento inaspettato tra i fluidi del sistema nervoso centrale e le equazioni differenziali parziali – spiegano gli organizzatori – Il cervello è infatti immerso in diverse tipologie di fluidi, come ad esempio il sangue, il fluido cerebrospinale e la linfa, ognuno dei quali può essere modelizzato da semplificazioni del sistema di equazioni differenziali chiamate ‘Equazioni di Navier-Stokes’. Potenzialmente, è possibile ‘scannerizzare’ una persona, attraverso tecniche di risonanza magnetica e di imaging, ed ottenere abbastanza informazioni per simulare in un semplice computer la sua circolazione arteriosa, venosa, linfatica e del fluido cerebrospinale. Tutto questo può essere fatto attraverso simulazioni numeriche di modelli matematici chiusi e multiscala dei flussi umani. I risultati dei calcoli al computer permettono di ottenere facilmente informazioni, in genere non accessibili ai medici, sulle dinamiche dei fluidi nel cervello e di simulare situazioni fisiologiche e patologiche”.

Il relatore Dr. Christian Contarino, laureato in Matematica e diplomato in Pianoforte, è dottorando in Matematica e docente assistente in “Computational Haemodynamics” presso l’Università degli Studi di Trento e ha già partecipato a vari eventi scientifici nazionali ed internazionali, ricevendo lo “Young Investigator Award” nell’edizione 2016 della conferenza International Society of NeuroVascular Disease (ISNVD), Academy of Science New York.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.