IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Arnasco una festa per ricordare Chiara Luce Badano

Il processo di canonizzazione porta Chiara ad essere dichiarata beata, il 25 settembre 2010, da papa Benedetto XVI

Arnasco. Festa grande, sabato 29 ottobre, ad Arnasco per il 45° anniversario della nascita della beata Chiara Luce Badano.  La festa liturgica in onore della beata si terrà, alle 15, ad Arnasco, presso l’edicola votiva “La Fontana”, in frazione Menosio.

Nella cappella, presiederà la santa messa il vescovo Guglielmo Borghetti, al termine della quale, dalla cappella del borgo, ci sarà la processione all’edicola di Chiara, dove chiuderanno i riti religiosi la preghiera e la benedizione.

Chiara Luce Badano era nata a Sassello. La beata cresce nel paese dell’entroterra savonese, dove ha conosciuto il movimento dei Focolari. Ad Albisola e a Genova ha scvolto attività nel movimento, occupandosi di bambini e di anziani.

A Savona ha iniziato gli studi superiori, ma presto è stata colpita da un doloroso tumore osseo, che porta sino alla morte, nonostante i vari interventi. Ormai malata terminale, ha trascorso l’ultima parte della vita a Sassello, dove è deceduta il 7 ottobre 1990. Il processo di canonizzazione porta Chiara ad essere dichiarata beata, il 25 settembre 2010, da papa Benedetto XVI.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.