IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ad Alassio moduli tecnoreef sui fondali per proteggere la spiaggia, via libera all’intervento

Il litorale della Baia del Sole è da sempre esposto al moto ondoso e necessita di un’adeguata protezione

Alassio. Interventi di protezione del litorale per Alassio. Sono previsti dalla convenzione che il Comune ha sottoscritto con il Consorzio Adelasia. Già esiste un progetto a livello preliminare, per un tratto di circa 500 metri, più  a ponente del Molo Bestoso, invece, la progettazione è già a livello definitivo. Da sempre il litorale della Baia del Sole è esposto al moto ondoso e necessita di un’adeguata protezione.

L’iniziativa di salvaguardia della fascia costiera era stata avviata tre anni fa con un progetto preliminare;. Lo scorso anno l’intervento proposto aveva superato la procedura di screening ambientale effettuata dalla Regione Liguria. Più nel dettaglio è prevista la posa in opera di una linea di moduli prefabbricati Tecnoreef, di uso consolidato in interventi di protezione costiera, in grado di incidere sull’energia del moto ondoso, ostacolandone la propagazione verso riva, senza comunque alterare l’impatto visivo del golfo.

I moduli saranno posati secondo una linea parallela alla riva in corrispondenza della profondità di 2,80 metri e ad una distanza dalla costa variabile da circa 120 metri (a sud-ovest) a circa 80 metri (a nord est). La linea a protezione della spiaggia di ponente sarà costituita da 230 moduli per una lunghezza complessiva di 1.860 metri; quella a protezione del litorale di levante si estenderà per circa 1.550 metri e sarà costituita da 192 moduli. Il progetto definitivo prevede anche la posa in opera di 15 moduli per il ripopolamento ittico posati in maniera isolata su profondità maggiori.  Tra le prescrizioni “cautelative”, il Settore VIA della Regione vincola il Consorzio Adelasia “a rimuovere i moduli Tecnoreef nel caso si manifestassero, attraverso i monitoraggi, effetti negativi sulla spiaggia”che si estende per circa 4 chilometri.

 

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.