IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stars a Balestrino porta in scena “Ti lascio perché ho finito l’ossitocina”

La serata di giovedì si apre alle 21.15 presso le antiche scuderie dei Marchesi del Carretto

Balestrino. Prosegue anche domani la quinta edizione di “Stars a Balestrino”, la rassegna di teatro contemporaneo diretta da Shel Shapiro che si tiene nel borgo dell’entroterra savonese fino a domenica 7 agosto. La serata di giovedì si apre alle 21.15 presso le antiche scuderie dei Marchesi del Carretto dove viene rappresentato “Ti lascio perché ho finito l’ossitocina”, scritto e interpretato da Giulia Pont per la regia di Francesca Lo Bue.

“Ti lascio perché tu meriti di più. Ti lascio perché ti amo troppo. Ti lascio perché non voglio farti soffrire. Ti lascio perché sono confuso. Ti lascio ma tu non c’entri. Ti lascio perché voglio imparare a suonare l’ukulele”. La fine di una storia d’amore è uno degli eventi più comuni e traumatici della vita di ognuno. Un dramma che spesso si riempie di risvolti comici, talvolta assurdi. Giulia tenterà di guarire il suo mal d’amore sperimentando il potere terapeutico del teatro: il pubblico diventerà il suo terapeuta. Una chiacchierata spassosa e coinvolgente dove pensieri, emozioni, disastrose manovre di riavvicinamento e improbabili consigli di parenti e amici s’intrecciano. Un gioco divertente, commovente e catartico.

“Star a Balestrino” è realizzato con il sostegno della Regione Liguria e del Comune di Balestrino, con il contributo della Fondazione Agostino Maria De Mari – Cassa di Risparmio di Savona. L’associazione Stars ringrazia gli sponsor Groupama, Azimut di Daniele Polti, Natureshop, Sole Mare, Controstampe e i compagni di viaggio Pro loco di Balestrino, Vama Service, Serilab, OPS. Si ringrazia, inoltre, il Comune di Balestrino per la concessione degli spazi.

Il biglietto intero costa 18 euro per tutte le serate, il ridotto “Vieni a teatro in compagnia“ per due persone costa 32 euro. L’abbonamento a tre spettacoli a scelta costa 50 euro. I punti vendita sono: “Lollipop” in via Garibaldi a Loano (tel. 019.675488), “La casa del disco” in via Vittorio Veneto ad Alassio (tel. 0182.640479), “Le cafè des artistes” in via Garibaldi a Pietra Ligure (tel. 327.7579668), la “Libreria San Michele” in via Episcopio ad Albenga (tel. 0182.559254).

A Balestrino per tutta la durata del festival, dalle 19 in poi, sono aperti due ristoranti, Cecchin e La Greppia, la pasticceria Il Dolce Castello e la bancarella di LoaLibri.

Come arrivare a Balestrino: sull’autostrada A10 uscita Borghetto Santo Spirito, direzione Toirano, bivio a sinistra per Balestrino; 8 chilometri dall’uscita dell’autostrada.

Per informazioni: tel. 388.8446723 – www.starsabalestrino.it – facebook: Stars a Balestrino – Twitter: #stars16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.