IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“We love football”: la Champions League dei settori giovanili

Lo speciale Settore Giovanile del ct Vaniglia

Il futuro del calcio europeo si è dato appuntamento a Bologna. Dal 24 al 28 marzo è infatti arriva nella città emiliana “We Love Football”, il progetto ideato dall’ex calciatore Marco Antonio De Marchi, che ha portato le sezioni giovanili di sedici tra i club più titolati d’Europa.

Una sorta di Champions League dei settori giovanili e a partecipare sono stati i migliori talenti classe 2001 che vestono casacche prestigiose quali Ajax, Liverpool, Atletico Madrid o Borussia Dortmund. Ma anche i giovani delle grandi squadre italiane, come Juventus, Inter e Milan, oltre naturalmente al Bologna.

Cinque giorni di torneo in cui le 16 formazioni si sono affrontate divise in quattro gironi di qualificazione, che si hanno giocato in altrettante strutture bolognesi. Teatro dell’evento impianti storici come lo stadio Biavati di Corticella, il Comunale Carbonchi di Sasso Marconi, lo stadio Veronesi di Casalecchio e il Comunale di Granarolo. Le semifinali e la finale si sono disputate invece al Dall’Ara.

E’ stata l’occasione di vedere all’opera oltre 300 giovani talenti, tra cui tanti campioni del futuro, oltre ad eventi collaterali che sono stati organizzati in città durante i cinque giorni del torneo. Durante le festività pasquali sono stati molti i tornei che si sono disputati nelle nostra Penisola.

Questo primo torneo è andato all’Atletico Madrid che ha battuto in finale per 3-1 i greci del Paok Salonicco. La è stata arbitrata dall’arbitro Nicola Rizzoli della sezione AIA dello stesso capoluogo emiliano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.